Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Nella presentazione dei biscotti di quinoa e ricotta, mi torna in mente quando qualche anno fa, a casa di amici, li avevo mangiati: biscotti con la ricotta, buonissimi, croccanti e morbidi nello stesso tempo.

La mia amica Carla mi diede la ricetta che conservo gelosamente.

Naturalmente ho modificato gli ingredienti della ricetta per renderli senza glutine nè latticini, ma senza perderne il sapore..

Ho scelto di farli con la farina di quinoa, che è quella che preferisco tra i vari pseudo cereali o cereali senza glutine, sia per il gusto sia per la lavorabilità di questa farina.

Di solito me la faccio io con il bimby, trovo che, oltre ad un fattore economico, facendola io non sento quel retrogusto amarognolo che contraddistingue la farina di quinoa.

La sciacquo bene sotto l’acqua corrente per più volte, fino a quanto l’acqua rimane limpidissima, in modo da eliminare completamente le tracce di saponine presenti sui suoi chicchi che altrimenti conferirebbe quel gusto amarognolo.

Oltre tutto, dal punto di vista nutrizionale spesso i semi di quinoa sono in grado di avvicinarsi alle proprietà dei cereali: hanno infatti alte concentrazioni di amido, di proteine, di fibre, di sali minerali (prevalentemente, calcio, fosforo e ferro), di vitamine. Non avendo glutine, la quinoa è inoltre un ottimo ingrediente per chi soffre di celiachia o intolleranze al glutine.

Per fare i biscotti di quinoa e ricotta ho usato la ricotta di mandorle fatta da me, l’okara, dove però ho usato mandorle spellate, in modo da ottenere una ricotta bianchissima, uno spettacolo.

Cucina Con Cinzia i tuoi biscotti di quinoa e ricotta!

BISCOTTI DI QUINOA E RICOTTA

BISCOTTI DI QUINOA E RICOTTA

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 35 minuti
Porzioni: 20 biscotti
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 200 gr farina di quinoa
  • 100 gr farina di mandorle
  • 200 gr ricotta di mandorle oraka
  • 1 uovo
  • 100 gr zucchero semolato
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • qb zucchero a velo

Istruzioni

  1. In una ciotola capiente versa la ricotta, lo zucchero e l’uovo.
  2. Con un cucchiaio amalgama bene gli ingredienti.
  3. Sopra il piano da lavoro setaccia la farina con il lievito e crea una fontana.
  4. Fai un buco al centro e versaci il composto di ricotta.
  5. Lavora l’impasto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
  6. Stendi l’impasto con il mattarello sopra un foglio di carta forno. Se l’impasto tende ad appiccicarsi al mattarello metti un foglio di carta forno anche sopra l’impasto.
  7. Quando avrai ottenuto uno spessore di circa ½ cm ritaglia i biscotti e mettili in una teglia da forno ricoperta di carta forno (la quantità dei biscotti varia in base alla grandezza della formina che utilizzi).
  8. Inforna a 180° per 20 minuti in forno già caldo statico. Controlla comunque i tuoi biscotti, devono diventare di un bel colore dorato.
  9. Una volta raffreddati spolverizza a piacere con zucchero a velo e servi i tuoi biscotti di quinoa e ricotta!
  10. Sono esattamente come me li ricordavo, forse anche più buoni, infatti sono spariti in un battibaleno.

Note

Consiglio di Cinzia: Se riesci a conservarli senza che nessuno te li mangi del tutto, puoi tenerli per 2 o 3 giorni in un contenitore a chiusura ermetica.

 

Per i biscotti di quinoa e ricotta ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments