Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

I biscotti savoiardi prendono il nome dalla regione originaria, la Savoia, sono biscotti molto dolci dalla consistenza leggera e friabile ed io oggi preparerò i biscotti savoiardi senza glutine.
I savoiardi sono biscotti tra i più semplici e versatili, composti da un impasto spumoso, dovuto agli albumi montati a neve, che una volta cotto risulta morbido, leggero e gonfio, ideale per essere inzuppato o impiegato al posto del pan di spagna.

Molto famosi per la ricetta del tiramisù, del quale sono protagonisti, ma si possono preparare con facilità a casa.

Ma non puoi capire quanto è facile farli finchè non ci provi. Io stessa prima di cimentarmi in questa ricetta ci ho messo parecchio tempo, pensavo fosse veramente difficile, farli poi con la farina senza glutine ero convinta di ottenere delle cose oscene.

Invece il risultato è sorprendente, a prova veramente anche dei meno esperti in cucina.

La farina di quinoa può essere sostituita, in inverno, dalla farina di grano saraceno o di castagne.

Naturalmente il mio intento è quello di preparare poi un ottimo tiramisù senza glutine e senza latticini, ma sono comunque biscotti adatti alla prima colazione, per essere inzuppati nel latte di soia o di mandorle o direttamente nel caffè di cicoria. Io li vedrei bene anche per una merenda con la crema pasticcera o semplici così, senza nessuna aggiunta.

Cucina Con Cinzia i tuoi biscotti savoiardi senza glutine!

BISCOTTI SAVOIARDI SENZA GLUTINE

BISCOTTI SAVOIARDI SENZA GLUTINE

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo totale: 30 minuti
Porzioni: 20 pezzi
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

  • 3 uova
  • 20 gr zucchero semolato
  • 80 gr farina di quinoa
  • 1 fialetta aroma di mandorle
  • qb zucchero a velo
  • qb zucchero semolato

Istruzioni

  1. Per preparare i savoiardi di quinoa inizia dividendo con attenzione i tuorli delle uova dagli albumi.
  2. Prendi due ciotole e in una, con l’aiuto di una frusta elettrica, monta i tuorli con lo zucchero fino a che saranno chiari e gonfi.
  3. In un’altra ciotola monta gli albumi a neve ferma.
  4. Incorpora delicatamente metà degli albumi al composto di tuorli, poi unisci la farina setacciata facendola cadere lentamente, sempre mescolando delicatamente, in modo da amalgamarla perfettamente.
  5. Unisci ora l'altra metà degli albumi mescolando delicatamente con una spatola in modo da non smontarli, unisci anche l’aroma di mandorla.

Se usi il bimby:

  1. Inizia montando gli albumi. Posiziona la farfalla nel boccale ed inserisci gli albumi con un pizzico di sale.
  2. Imposta per 3 minuti a 37° a velocità 4. Controlla dal foro quando gli albumi sono ben montati.
  3. Metti da parte ed inserisci, senza sciacquare il boccale, i tuorli con lo zucchero.
  4. Monta per 10 minuti a 37° a velocità 4.
  5. Ora versa delicatamente ed un po per volta i tuorli montati nella ciotola in cui avevi riposto gli albumi e mescola con una spatola.
  6. Aggiungi la farina setacciata e l’aroma di mandorle e mescola dal basso verso l’alto fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Al termine otterrai un impasto gonfio e sodo, questo permetterà ai biscotti di mantenere la caratteristica forma durante la cottura.

Prepariamo i biscotti:

  1. Riempi la sac a poche senza beccuccio con l’impasto ottenuto.
  2. Fodera una teglia con carta forno e forma delle strisce lunghe circa otto/dieci centimetri ben distanziate tra loro.
  3. Spolverizza la superficie dei biscotti con zucchero semolato e poi di zucchero a velo.
  4. Inforna a 200° per 10/15 minuti.
  5. Prima di sfornare i savoiardi, controlla che siano cotti e colorati, poi estrai dal forno e staccali dalla piastra con una paletta sottile, oppure aspetta che si raffreddino, in questo modo diventa più facile staccarli dalla carta forno.

Cerca di nasconderli subito, altrimenti andranno a ruba prima di poter fare il tuo tiramisù.

Note

Consiglio di Cinzia: Puoi conservare i savoiardi in una scatola di latta per tre o quattro giorni.

Per i biscotti savoiardi senza glutine ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments