Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Dopo il burro di arachidi in tantissimi mi avete chiesto come fare il burro di mandorle fatto in casa (o crema di mandorle), da non confordersi con la nutella, sempre buonissima ma in quest’ultima c’è l’aggiunta del cacao e dello zucchero, mentre nel burro di mandorle di cui ora ti mostrerò la ricetta non c’è assolutamente nulla, se non le mandorle stesse.

Esatto, solo mandorle e basta. Un solo ingrediente per ottenere una crema fantastica da poter utilizzare come coccola, tipo la nutella ma sicuramente più light, ma soprattutto puoi utilizzarlo in sostituzione del burro tradizionale nelle ricette di dolci.

Il burro di mandorle fatto in casa è facilissimo da fare, soprattutto se hai il bimby, difficilissimo da conservare per qualche giorno perchè crea dipendenza. Naturalmente è meglio non esagerare, malgrado le mandorle abbiano tantissime qualità e tutti ne consigliano l’utilizzo anche tutti i giorni, potrebbero però causare infiammazioni. Io ti consiglio un cucchiaino al giorno se lo consumi così, altrimenti usato in una torta viene poi ripartito nelle varie porzioni.

Io ho preparato il burro di mandorle con il bimby e ci metto veramente pochi minuti. Puoi prepararlo anche con un frullatore potente o un mixer, ma ti consiglio di aggiungere un po d’olio ed un po d’acqua, per facilitare l’omogeneizzazione.

Se non hai problemi o patologie particolari potresti anche aggiungere un pochino di zucchero.

Cucina Con Cinzia il tuo burro di mandorle!

 

BURRO DI MANDORLE FATTO IN CASA

BURRO DI MANDORLE FATTO IN CASA

Preparazione: 5 minuti
Cottura: 5 minuti
Tempo totale: 10 minuti
Porzioni: 1 barattolo
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

  • 200 gr di mandorle con la pellicina

Istruzioni

  1. Inizia tostando le mandorle per 5 minuti in una padella ben calda o in forno preriscaldato a 180°C.

Con il Bimby:

  1. Metti le mandorle nel boccale del Bimby e fai andare per 1 minuto a velocità 8.
  2. Raccogli con la spatola il composto che tende ad attaccarsi alle pareti del boccale e continua a lavorare per altri 30 secondi sempre a velocità 8.
  3. Fai la stessa operazione con la spatola e continua così, fermando il bimby ogni 30/40 secondo, fino a quando il composto non sarà cremoso. Ci vogliono circa 5 minuti.

Con il mixer o frullatore:

  1. Versa le mandorle nel boccale del frullatore o nel robot da cucina.
  2. Inizia a frullare le mandorle fino ad ottenere una farina.
  3. Continua a frullare per amalgamare il composto.
  4. Durante il processo, le mandorle inizieranno a rilasciare i loro oli naturali. Se il composto tende ad attaccarsi alle pareti, spingilo verso il centro con una spatola e riprendi a frullare. Per facilitare il tutto, aggiungi 1 cucchiaino d’acqua e 1 cucchiaino d’olio.

Metti il burro di mandorle fatto in casa in un barattolo di vetro con chiusura ermetica e conservarlo in frigo.

Note

Consiglio di Cinzia: puoi conservare il burro di mandorle per un paio di settimane.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments