Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Se hai seguito i miei consigli sulla spesa di maggio sarai come me piena di carote, in genere le cucino come contorno di verdura ma complice una domenica di pioggia ho pensato di utilizzarle per una dolce merenda e ho preparato le camille senza glutine.

L’idea di cucinare le dolci camille, come ti dicevo è nata  in un pomeriggio che aveva il sapore d’autunno, hai presente quando nel mese di maggio il cielo è grigio da sembrare novembre, e non smette di piovere?
Ecco, in un pomeriggio così pensavo di fare le camille di carote con solo con farina di mandorle, ma non ne avevo abbastanza, così mi è venuto in mente di aggiungere della farina di canapa, nelle mie ricette uso solo farine prive di glutine.

Compro sempre nuove farine da tenere come scorta.


La farina di semi di canapa è ottenuta dalla macinatura dei semi della pianta Cannabis sativa. I semi di canapa sono oggi considerati uno degli alimenti più nutrienti del Pianeta, in quanto completi dal punto di vista nutrizionale, infatti la farina di Canapa contiene tutti gli 8 amminoacidi essenziali. La maggioranza delle proteine della canapa è rappresentato dalla edestina, una proteina che si digerisce facilmente, mentre sono completamente assenti la gliadina e la glutenina, ovvero il glutine. Per questo motivo la farina di canapa è adatta alle persone affette da celiachia e inoltre è utile per rinforzare il sistema immunitario, quello nervoso e il sistema ormonale. E’ un alimento ricco di omega 3 e omega 6, acidi grassi importanti per il nostro organismo per le loro proprietà antiossidanti, utile inoltre per la prevenzione dei disturbi cardiovascolari. Tra le proprietà della Canapa Sativa vi sono anche la capacità di rafforzare il sistema immunitario (c’è infatti chi considera questo prodotto naturale un vero e proprio “vaccino nutrizionale”).

Dopo aver scoperto le proprietà di questa farina  credo che si dovrebbe da aggiungere ad ogni impasto.

Ma per ora andiamo a fare le semplici camille gluten free.

Cucina Con Cinzia le tue camille senza glutine!

 

camille senza glutine

CAMILLE SENZA GLUTINE

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 25 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Porzioni: 12 camille
Chef: Cinzia
Porzione per 12 camille Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 25 minuti totale 40 minuti
Stampa

Ingredienti

  • 150 gr di carote
  • 1 uovo
  • 50 gr zucchero
  • 120 gr farina di mandorle
  • 40 gr farina di canapa
  • 50 gr olio di vinacciolo
  • 1 bustina lievito per dolci oppure 1 cucchiaino di bicarbonato

Istruzioni

  1. Pulisci le carote e tagliale a pezzetti, mettile nel mixer o Bimby e tritale.

  2. Con una frusta elettrica monta l’uovo intero con lo zucchero.

    Nello stesso recipiente versa le farine, il lievito, l’olio di vinacciolo e le carote e mischia tutto con un cucchiaio.

  3. Con l’aiuto di un porzionatore per il gelato versa un po di composto in ogni pirottino, che avrai sistemato dentro la piastra per muffin.
  4. Inforna a 180° per 25 minuti. 

    Fai la prova stecchino dovranno prendere anche un bel colore dorato.

Note

 

I Consigli di Cinzia: puoi spargere sopra le camille delle scaglie di mandorle per renderle più saporite.

Grazie alla merenda con le camille la giornata nonostante il brutto tempo ha subito cambiato colore e si è rallegrata e lo sarà anche la colazione di domani mattina.

Per le camille senza glutine ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments