Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Il turnare delle stagioni mi porta oggi nel pieno della magia dell’autunno. Come in un bosco di fiaba, in un tripudio di calde tonalità di giallo, rosso e marrone, inconfondibili, sono lì numerose castagne ormai libere dal loro riccio. Al sol vederle, chiudendo gli occhi, si riesce a sentirne il profumo… tornano alla mente ricordi di bambina… di coccole… di Domeniche in famiglia: le caldarroste.

Ispirata da tutto questo oggi ti propongo i Castagnotti. Dolci fantastici, realizzati con sola farina di castagne, ricoperti di goloso cioccolato fondente.
Una gradevolissima quanto mai sorprendente variante è l’aggiunta di un bicchierino di caffè di cicoria in grado di smorzare un po’ del gusto intenso della castagna.

Veramente semplici da realizzare e con pochissimi ingredienti, i Castagnotti, sono un dolce di stagione ideale anche per le occasioni più importanti quando si hanno ospiti.

Seguimi in cucina, andiamo a preparare i castagnotti!

Cucina Con Cinzia i tuoi castagnotti!

 

castagnotti

CASTAGNOTTI

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Porzioni: 20 biscotti
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa setaccia la farina di castagne sopra il banco da lavoro e forma una fontana, crea un buco al centro e versaci l’uovo e l’olio.
  2. Ora con una forchetta cerca di amalgamare l’uovo e l’olio con un po di farina, versa anche il caffè ed impasta bene tutto insieme in modo da formare una palla morbida e liscia, se è troppo appiccicosa aggiungi un po di farina.
  3. Con l’impasto ottenuto, senza bisogno di farlo riposare, prendi una piccola parte e con le mani modellalo formando il biscotto a forma di castagna premendo leggermente sulla punta e schiacciando di più sul sedere della castagna.
  4. Posiziona tutti i biscotti sopra una leccarda ricoperta di carta forno infilando delicatamente in ognuno uno stuzzicadenti.
  5. Cuoci in forno già caldo a 180° per 20 minuti.

  6. Tira fuori la teglia dal forno e lascia raffreddare i biscotti.
  7. Ora taglia finemente il cioccolato fondente e riponilo in una ciotola resistente al calore (di ceramica, in alluminio oppure in vetro), l’importante che non sia eccessivamente grande, per poter poi immergerci i biscotti.
  8. Appoggia la ciotola all’interno di una pentola, un poco più grande, con dell’acqua in ebollizione.
  9. Lascia pochissima acqua per evitare che la ciotola possa oscillare e disperdere il cioccolato o, ancora peggio, che l’acqua finisca nel cioccolato. Io in questo modo una volta ho buttato tutto.
  10. Mentre la ciotola si scalda, mescola fino a quando il cioccolato non sarà sciolto e liscio senza grumi. Una volta pronto toglilo dal fuoco.
  11. Ora che i biscotti si saranno raffreddati prendine uno per volta dallo stecchino e passali nel cioccolato fondente cercando di evitare il culetto della castagna che deve rimanere pulito.
  12. Man mano che li passi nel cioccolato appoggiali sopra un foglio di carta forno per farli raffreddare. Io li ho rimessi nella leccarda dove li avevo cotti, dato che era completamente fredda.
  13. Lasciali pure raffreddare all’aria. Se hai fretta puoi metterli in frigo o addirittura in freezer.
  14. Una volta che il cioccolato fondente si è solidificato, estrai delicatamente gli stecchini e servi i tuoi castagnotti.

Note

Consiglio di Cinzia: Conserva i tuoi castagnotti in un contenitore a chiusura ermetica per quattro o cinque giorni.

Per i castagnotti ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

 

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments