Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Che bello d’estate poter camminare scalzi, dormire senza coperte e non doversi vestire con tremila chili di indumenti pesanti, almeno per me è così che soffro tanto il freddo. Ma vorrei avere l’estate tutto l’anno, con il caldo e con il cielo sempre azzurro.

E vuoi mettere la cucina estiva? C’è tantissima scelta di alimenti, verdure, frutta. Una cosa che mi fa impazzire sono i centrifugati di frutta e verdura insieme, per le mie merende estive.

Quando i bambini hanno fame ma anche caldo, con le centrifughe risolvo le loro voglie ed il loro fabbisogno, facendogli fare il pieno di vitamine con la frutta e soprattutto con le verdure che sono spesso scartate dal loro piatto del pranzo o della cena, a meno che riesca a camuffarle dentro qualche ricetta, come le polpette di broccolo o le polpette di zucchine.

In effetti mischiando, per esempio, delle carote o dei finocchi con un pezzetto di mela o di anguria non si accorge minimamente che in quella fantastica e rinfrescante bevanda ci sono anche delle verdure.

Al mio compagno piacciono tantissimo le centrifughe già pronte della Santal, che sono fatte con frutta e verdura al 100%, senza nessun altro ingrediente aggiunto, quindi molto salutari e comodissime da portarsi in ufficio perché già pronte all’uso.

La centrifuga, con cui spesso mi preparo io queste bevande, è un macchinario, per me fantastico, che tritura ad altissima velocità i vegetali inseriti, ricavando tutto il succo possibile, anche dalle bucce, che di solito buttiamo via, ma che contengono le vitamine maggiori del frutto stesso.

Quando ho offerto il mio centrifugato di anguria, carota e sedano a mia figlia, avendo visto cosa ci mettevo, già storceva il naso e replicava comunque che sarebbe stata la stessa cosa fare un bel frullato inserendo tutto nel frullatore, ma quando l’ha bevuto mi ha chiesto il bis. La consistenza del centrifugato è semplicemente vellutata e piacevolissima al palato, a differenza del frullato che sarebbe stato molto più filamentoso. Questo non esclude il fatto che tu possa prepararti la stessa bevanda con un frullatore, l’unico accorgimento è quello di dover poi passare bena con un colino per non far sentire i pezzettini di frutta e verdura tra i denti.

E, come dico spesso, spazio alla fantasia. Puoi prepararti delle fantastiche centrifughe con la frutta e la verdura che preferisci o che hai a disposizione in quel momento. Io le prediligo in estate ma anche nelle altre stagioni, se vuoi farti una merenda succosa e salutare, non ti resta che prendere i vegetali offerti in quel momento dalla natura e preparare un bel centrifugato. Anche di sola verdura, e si, non è per forza indispensabile l’utilizzo di frutta per fare un centrifugato, buonissimo se lo fai con carote e sedano, magari con un pezzetto di zenzero, oppure finocchio e cetriolo. Oppure solo di frutta, a volte abbiamo dei frutti di cui è impossibile berne il succo, come i frutti di bosco o il melograno, con la centrifuga riesci a “spremere” anche questi.

Un centrifugato che ti dà energia, ti disseta, ti depura l’organismo e non ha zuccheri aggiunti, ti va di prepararlo con me?

Cucina Con Cinzia il tuo centrifugato di frutta e verdura!

CENTRIFUGATO DI FRUTTA E VERDURA

CENTRIFUGATI DI FRUTTA E VERDURA

Preparazione: 10 minuti
Porzioni: 2 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 250 gr anguria circa 1 fetta
  • 2 carote fresche e grandi
  • 1 sedano a coste

Istruzioni

  1. Per prima cosa lava bene le carote ed il sedano.
  2. Togli la buccia all’anguria e tagliala a pezzetti.
  3. Togli la parte esterna del piede del sedano e stacca i vari gambi, eliminando le parti brutte.
  4. Metti tutti gli ingredienti in una ciotola tenendo a portata di mano la centrifuga di succo.
  5. Aggiungi la frutta e la verdura tagliata nella centrifuga, poco alla volta, azionando a più riprese, fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. La tua centrifuga di frutta e verdura è pronta per essere gustata.

  7. A piacimento puoi aggiungere acqua, zucchero o succo di limone, ma è buonissima già così.

Note

Consiglio di Cinzia: Puoi conservare la tua centrifuga in una bottiglia, in frigo per un giorno al massimo, oppure portala con te in un comodissimo termos.

Per il centrifugato di frutta e verdura ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments