Qui sotto trovi

Logo senza lattosio  Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

A vederla sembra proprio la classica colomba dolce e invece non lo è, questa è una colomba salata senza glutine.

Quest’anno ho voluto provare questa versione salata con dentro tanti pezzetti di arrosto di tacchino, buonissima.

Se vuoi anche tu sorprendere i tuoi ospiti portando in tavola questo fantastico “pane pasquale” non ti resta che provare subito. È semplicissimo da preparare e rimane morbido e gustoso.

Ho usato farina d’avena, una farina che adoro nei panificati. Contiene glutine ed è quindi sconsigliata per i celiaci, ma il dottor Mozzi la mette come alimento neutro per i gruppi A, AB e B. Naturalmente senza esagerare.

Direi che è una ricetta adattabile a tutti i gusti, sia nel ripieno (dove si può usare carne, pesce, verdure o nulla) sia nel tipo di farina. Anche lo stampo, io ho usato quello da colomba ma va benissimo il classico stampo per la torta o per il plumcake. Si prepara in meno di dieci minuti e la cuoci in forno per poco meno di un’ora.

Cucina Con Cinzia la tua colomba salata senza glutine!

 

colomba salata senza glutine

COLOMBA SALATA SENZA GLUTINE

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 45 minuti
Lievitazione: 1 ora
Tempo totale: 55 minuti
Porzioni: 750 Stampo da gr
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 3 uova
  • qb sale
  • 300 gr farina d’avena
  • 50 ml olio
  • 300 ml latte di mandorla
  • 1 bustina lievito x pizza
  • 150 gr arrosto di tacchino
  • qb semini vari
  • qb mandorle in scaglie

Istruzioni

  1. Separa i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi con le fruste elettriche.
  2. Ora, in un altro contenitore dai bordi alti sbatti i tuorli con una presa di sale.
  3. Quando sono belle spumose aggiungi un po per volta l’olio, il latte e la farina con il lievito.
  4. Unisci gli albumi mescolando con una spatola dal basso verso l’alto, amalgamando bene il composto.
  5. Incorpora anche i quadratini di arrosto di tacchino e versa il tutto nella forma della colomba.
  6. Lascia lievitare per un’oretta nel forno spento con la lucina accesa.
  7. Passato il tempo di lievitazione spargi semini e scaglie di mandorle e inforna a 180° per circa 45 minuti.

Note

Consiglio di Cinzia: la colomba salata può essere conservata per 3 giorni chiusa in un contenitore ermetico o in un sacchetto per alimenti.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments