Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Ecco finalmente dei cookies vegani, senza uova, senza burro, senza latte e anche senza glutine….ma non hanno proprio nulla allora questi cookies? E no, una cosa c’è l’hanno, la dolcezza dello zucchero e del cioccolato insieme alle farine di quinoa e mandorle.

Ora che ho scoperto la frolla all’acqua mi divertirò un sacco a preparare prelibatezze vegane, e spero di essere utile a tutti i miei amici che spesso mi chiedono come poter realizzare una base senza l’utilizzo delle uova.

Questi cookies vegani sono semplicissimi da fare e puoi divertirti a fare biscotti di svariate forme o crostate con ripieni goduriosi.

Assaggiandoli li amerai per la loro fragranza e croccantezza, con nulla da invidiare alla pasta frolla classica con l’utilizzo delle uova.

Ottimi da mangiare a colazione o come spezza fame a metà mattina o metà pomeriggio, senza esagerare.

Cucina Con Cinzia i tuoi cookies vegani!

cookies vegani

COOKIES VEGANI SENZA GLUTINE

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 30 minuti
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

  • 200 gr farina di quinoa
  • 80 gr farina di mandorle
  • 85 gr acqua
  • 50 gr zucchero bianco
  • 25 gr olio di vinaccioli
  • 1 limone grattugiato
  • qb sale rosa dell’himalaya
  • 100 gr gocce di cioccolato fondente

Istruzioni

  1. Setaccia le due farine insieme sul piano da lavoro creando una fontana.
  2. Fai un buco al centro e versaci, l’olio, lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza del limone grattugiata e piano piano anche l’acqua, cercando con le mani di far amalgamare la farina agli altri ingredienti.
  3. Impasta bene fino ad ottenere una palla morbida e liscia. Se è troppo appiccicosa aggiungi altra farina, se è troppo asciutta aggiungi qualche cucchiaio d’acqua.
  4. Unisci ora le gocce di cioccolato fondente cercando di amalgamarle alla pasta frolla delicatamente ma velocemente, per non scaldare l’impasto e sciogliere le gocce.
  5. Avvolgila nella pellicola trasparente e conservala in frigo per almeno 30 minuti prima di utilizzarla.
  6. Trascorso il tempo di riposo stendi la pasta frolla all’acqua tra due fogli di carta forno per uno spessore di ½ cm.
  7. Ritaglia i tuoi biscotti con una formina rotonda o con un bicchiere capovolto.
  8. Io li ho fatti belli grossi, ma puoi anche farli piccolini, in questo caso te ne usciranno di più.
  9. Metti i biscotti in forno già caldo a 180° per almeno 20 minuti.
  10. Quando sono cotti non lasciarli dentro al forno altrimenti diventeranno molto duri.

Note

Consiglio di Cinzia: Conserva i tuoi cookies vegani in una scatola di latta per quattro o cinque giorni.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments