Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Questa è una ricetta che ti servirà per tantissime preparazioni: le crepes senza glutine.

Con le crepes puoi preparare piatti dolci e salati, puoi preparare delle fantastiche lasagne, condite come meglio credi, o farcite con arrosto, bresaola, salmone, tonno…per una merenda o colazione, dolce farcita con nutella, marmellata, crema pasticcera…insomma, puoi sbizzarristi come meglio credi.

Queste le ho realizzate con farina di piselli ma puoi usare la farina che preferisci, come quella di fave, ceci o altro legume, ma puoi anche farle con cereali come farina di riso, quinoa o (in inverno) grano saraceno o castagne.

Se le usi per preparare le lasagne avrai un successone, rimangono morbide ed è facilissimo utilizzarle e sistemarle una sopra l’altra con il ripieno/sugo/condimento che vuoi utilizzare.

Nell’impasto c’è solo un pizzico di sale, quindi rimangono neutre come sapore, se le fai dolci puoi aggiungere anche un po di zucchero nella preparazione.

Inutile che ti dica che oltre a cambiare la farina puoi aggiungere all’impasto anche spezie (curry, curcuma, semi di chia, ecc…) o ingredienti vari come cipolla, verdure, frutta.

Ci metti veramente cinque minuti per farle e qualche minuto in più per cuocerle, con pochissimi ingredienti a disposizione, non ti resta che provare subito.

Cucina Con Cinzia le tue crepes senza glutine!

CREPES SENZA GLUTINE

CREPES SENZA GLUTINE

Preparazione: 5 minuti
Cottura: 10 minuti
Tempo totale: 15 minuti
Porzioni: 6 crepes
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

Istruzioni

  1. Metti nel boccale il latte, la farina, le uova e un pizzico di sale, amalgama 30 Sec. Vel. 5.
  2. Versa il composto in una ciotola e lascialo riposare per circa 30 Min.
  3. Se risultasse troppo denso, allungalo con un po' di latte.
  4. Ungi una padella antiaderente (o utilizza l'apposita crepiera) e scaldala sul fuoco.
  5. Con l'aiuto di un mestolo versa il quantitativo di impasto che sia sufficiente per coprire tutta la circonferenza della padella. Non esagerare nella quantità altrimenti viene troppo alta.
  6. Lascia rapprendere su un lato e poi gira velocemente, aiutandoti con una spatola di materiale antiaderente fino a che anche il secondo lato è cotto.
  7. Continua con questo procedimento per tutto l'impasto.
  8. La cottura esatta delle crepes è fondamentale. Per questo io ungo il padellino ogni volta prima di mettere altro impasto.
  9. Per capire se un lato è cotto c'è un trucco, si deve staccare facilmente dalla padella. Per questo bisogna sbirciare con la paletta antiaderente.

Note

Consiglio di Cinzia: se non le consumi subito puoi conservarle in frigo in un contenitore oppure puoi congelarle per qualche mese.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments