Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi giorno di festa per noi…e quindi un piccolo sgarro ci stà…oggi è il COMPLEANNO del mio compagno di vita, della persona che più mi sopporta, che mi fa da cavia in tutti i miei esperimenti in cucina, che mi ama sempre e comunque…e ci amiamo sempre di più.
Per lui ho preparato la crostata con nutella e fragole. Diciamo che noi donne siamo brave a prendere gli uomini per la gola, soprattutto con i dolci.

Il mio lui, peerò, non è amante dei dolci, ma questa crostata con nutella e fragole lo manda in estasi, la adora e ne mangerebbe una intera tutto da solo. Ma io, che gli voglio bene, gliene dò solo una fettina, al massimo un’altra il giorno dopo, sempre se ne è avanzata, perchè in famiglia già siamo in cinque e, purtroppo, siamo tutti golosi. Solo il piccolo si salva, lui si mangia solo le fragole, non mangia dolci ma la frutta è la sua passione.

Le fragole sono fresche e buonissime, e arrivano dal nostro punto di riferimento per la spesa di frutta e verdura, Cascina GAIA.

La nutella l’ho fatta con le mandorle tostate, anche se in estate è meglio non esagerare con la frutta secca perchè infiamma, ma, come ho già detto, dobbiamo festeggiare ed uno sgarro ci stà.
E tu come festeggi il compleanno della tua famiglia?

Cucina Con Cinzia la tua crostata con nutella e fragole!

Crostata nutella e fragole

CROSTATA CON NUTELLA E FRAGOLE

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti
Tempo totale: 1 ora 10 minuti
Porzioni: 8 porzioni
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

Ingredienti per nutella

  • 100 gr mandorle
  • 60 gr zucchero
  • 100 gr latte di mandorle o soia
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 50 gr olio di vinaccioli

Ingredienti per pasta frolla

  • 150 gr farina di mandorle
  • 150 gr farina di quinoa
  • 80 gr zucchero
  • 1 uovo freddo da frigo
  • 1 tuorlo freddo da frigo
  • la scorza di un limone
  • 50 gr burro vegetale freddo da frigo

Ingredienti per la farcitura:

  • 250 gr fragole
  • 50 gr granella di mandorle

Istruzioni

Prepara la pasta frolla

Con il bimby:

  1. Versa lo zucchero e la buccia del limone nel boccale e avvia a vel 10 per 10 sec.
  2. Aggiungi il burro (o l’olio), le farine setacciate, il tuorlo e l’uovo intero. Fai girare il tutto a velocità 4,5 per 25-30 secondi.
  3. Otterrai un composto bricioloso. Rovescialo su di una spianatoia appena infarinata e impasta fino ad ottenere una palla liscia e compatta.
  4. Riunisci la pasta frolla a forma di palla. Avvolgila in uno strofinaccio o nella pellicola trasparente e mettila in frigorifero per 30 Min.

Preparazione con il mixer:

  1. Per preparare la pasta frolla con il mixer comincia versando la farina insieme al burro freddo (o l’olio). Aziona le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso. Utilizza il mixer ad intermittenza in modo che l'impasto non si scaldi eccessivamente.
  2. Spegni le lame e unisci lo zucchero a velo insieme al tuorlo e all’uovo leggermente sbattuti insieme e poi grattugia la scorza di un limone non trattato.
  3. Aziona nuovamente il robot per pochi istanti, stavolta abbassando la velocità così le lame misceleranno l’impasto senza frullare. Non appena il composto si sarà amalgamato trasferiscilo sul piano di lavoro.
  4. Compatta velocemente con le mani, giusto il tempo di ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Mettilo a riposare in frigo avvolto nella pellicola per 15/30 minuti.

Preparazione a mano:

  1. Disponi la farina a fontana su un piano di lavoro, io uso una tavola di legno bella grande.
  2. Fai un piccolo buco nel centro e mettici dentro lo zucchero, le uova, la scorza grattugiata del limone ed infine il burro o l’olio.
  3. Facendo attenzione a non far uscire gli ingredienti dal piano, con le punte della dita lavora il tutto velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Poi avvolgi il panetto nella pellicola trasparente e mettilo in frigo a rassodare per almeno mezz'ora.

E ora prepara la nutella:

Procedimento

  1. Per prima cosa metti a tostare le mandorle in forno per 15 minuti a 120 °. Oppure in una padella antiaderente, metti sul fuoco e falle tostare a fuoco medio per circa 4-5 minuti. E’ necessario scuotere la padella ogni tanto per evitare che le mandorle si brucino.

Procedimento con il bimby:

  1. Una volta raffreddate inserisci nel boccale le mandorle tostate e lo zucchero e trita per 20 secondi a velocità 10. Unisci il cioccolato fondente e trita ancora per 20 secondi a velocità 8.
  2. Aggiungi il latte di mandorle o soia (io questa volta ho usato latte di soia) e l’olio e cuoci per 6 minuti a 50° a velocità 3.

Procedimento senza il bimby:

  1. Metti in un mixer lo zucchero fino ad ottenere una polvere finissima (in alternativa utilizza lo zucchero a velo vanigliato).
  2. Metti lo zucchero da parte e frulla le mandorle, fino ad ottenere una consistenza molto fine.
  3. A questo punto aggiungi lo zucchero e prosegui a frullare per altri 5 minuti.
  4. Aggiungi uno alla volta gli altri ingredienti, cioccolato, latte e olio, frullando ognuno per qualche secondo prima di aggiungere gli altri, fino ad ottenere una crema omogenea.
  5. Versa in un pentolino il composto di mandorle e mescola con un cucchiaio di legno, facendo cuocere a fuoco lento per almeno 3/5 minuti.

Assembla la crostata:

  1. A questo punto prendi il panetto di pasta frolla e stendilo tra due fogli di carta forno e rivesti una teglia per crostata.
  2. Bucherella con una forchetta il fondo della crostata e mettila in forno a 180° per 20/25 minuti.
  3. Tira fuori dal forno e lasciala raffreddare, intanto pulisci e taglia le fragole in due e tienile da parte.
  4. Versa la nutella sopra la crostata e disponi le fragole, spingendole leggermente dentro la nutella. Cospargi con granella di nocciole e metti in frigo per almeno un’oretta.

Note

Consiglio di Cinzia: ti consiglio di preparare la crostata con nutella e fragole il giorno prima, è molto più buona. Puoi conservarla poi in frigorifero per tre giorni.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments