Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi voglio mostrarti una ricetta per gli amanti dei dolci e dei fichi, una ricetta adatta a tutti i gruppi sanguigni: la crostata di fichi

La stagione dei fichi dura così poco che appena li vedo fare capolino sull’’albero ne faccio enormi scorpacciate. Il bello di avere un albero nel giardino dei miei genitori con il mio frutto preferito è proprio questo,  lo coccoli, lo curi, lo osservi giorno dopo giorno aspettando che dia i suoi frutti. Frutti che inevitabilmente finiscono su di una torta! La crostata di fichi e crema pasticcera.
E’ una crostata semplice, perfetta per una colazione ricca, per una merenda golosa ed un’occasione speciale. E’ buona da mangiare ma anche bella da presentare in tavola. E’ un dolce preparato con le basi tipiche della pasticceria: pasta frolla di mandorle e quinoa, crema pasticcera e fichi maturi appena colti. Se ami i fichi non puoi farti scappare questa golosità…occorre approfittarne!

I fichi oltre ad essere buoni hanno anche proprietà e benefici: le sostanze zuccherine contenute esercitano delicate proprietà lassative, utili in quanto stimolano la peristalsi intestinale.
Nei fichi freschi sono contenuti enzimi digestivi che facilitano l’assimilazione dei cibi e  svolgono un’azione caustica e proteolitica a difesa della pelle.
Il frutto ha poi moltissime altre applicazioni: viene usato come impacco sugli ascessi e i gonfiori infiammati, contro i foruncoli e possiede la dote di curare infiammazioni urinarie e polmonari, stati febbrili, gastriti.

Sono frutti ricchi di vitamine e sali minerali: in particolare il quantitativo di sodio è molto basso e più alto è il quantitativo di potassio, che risulta essere il minerale più rappresentato, seguito da Magnesio e Ferro.

Cucina Con Cinzia la tua crostata di fichi e crema pasticcera!

 

crostata di fichi e crema pasticcera

CROSTATA DI FICHI E CREMA PASTICCERA

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Porzioni: 8 persone
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

INGREDIENTI PER LA FROLLA

  • 150 gr farina di mandorle
  • 150 gr farina di quinoa
  • 80 gr zucchero
  • 1 uovo freddo da frigo
  • 1 tuorlo freddo da frigo
  • la scorza di un limone
  • 50 gr burro vegetale freddo da frigo

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

  • 500 gr latte di mandorle
  • 2 uova
  • 100 gr zucchero
  • scorza di 1 limone
  • 50 gr farina di quinoa

INGREDIENTI PER LA GUARNIZIONE

  • 700 gr fichi
  • 2 cucchiai marmellata di albicocche
  • 2 cucchiai acqua

Istruzioni

PREPARAZIONE CON IL BIMBY:

  1. Versa lo zucchero e la buccia del limone nel boccale e avvia a vel 10 per 10 sec.
  2. Aggiungi il burro a cubetti, le farine setacciate, il tuorlo e l’uovo intero.
    Fai girare il tutto a velocità 4,5 per 25-30 secondi.

  3. Otterrai un composto bricioloso. Rovescialo su di una spianatoia appena infarinata e impasta fino ad ottenere una palla liscia e compatta.
  4. Riunisci la pasta frolla a forma di palla.
    PASTA FROLLA CON FARINA DI MANDORLE E QUINOA

PREPARAZIONE CON IL MIXER:

  1. Per preparare la pasta frolla con il mixer comincia versando la farina insieme al burro freddo ridotto a pezzetti. 

    Aziona le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso.
    Utilizza il mixer ad intermittenza in modo che l'impasto non si scaldi eccessivamente.

  2. Spegni le lame e unisci lo zucchero a velo insieme al tuorlo e all’uovo leggermente sbattuti insieme e poi grattugia la scorza di un limone non trattato.
  3. Aziona nuovamente il robot per pochi istanti, stavolta abbassando la velocità così le lame misceleranno l’impasto senza frullare. 

    Non appena il composto si sarà amalgamato trasferiscilo sul piano di lavoro.

  4. Compatta velocemente con le mani, giusto il tempo di ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

PREPARAZIONE A MANO:

  1. Disponi la farina a fontana su un piano di lavoro.

    Io uso una tavola di legno di cui non riesco a fare a meno qualsiasi lavoro debba fare.

  2. Fai un piccolo buco nel centro e mettici dentro lo zucchero, le uova, la scorza grattugiata del limone ed infine il burro morbido.

  3. Facendo attenzione a non far uscire gli ingredienti dal piano lavora con le punte della dita il tutto velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Avvolgi il panetto nella pellicola trasparente e mettilo in frigo a rassodare per almeno 30 minuti.
  5. Finito il tempo di riposo, togli la pellicola e appoggia la pasta frolla su un foglio di carta forno ed un’altro appoggialo sopra l’impasto.

  6. Aiutandoti con il mattarello stendi l’impasto finché è alto mezzo centimetro.
  7. Togli il foglio di carta forno sopra la pasta ed appoggia l’impasto sopra la tortiera.
    BASE CROSTATA DI FICHI
  8. Premi leggermente con le dita il fondo e i bordi per far aderire bene la pasta.
  9. Taglia con una rotella taglia pasta l’impasto in eccesso.
  10. Bucherella, con i lembi di una forchetta, il fondo della crostata, per evitare che l’impasto crei delle bolle in cottura.
  11. Oltre a quello puoi mettere sopra un foglio di carta forno, e versarci dei legumi secchi qualsiasi (devi coprire tutta la frolla senza esagerare, un solo strato). Anche questo serve a non far creare delle bolle in cottura, ma io spesso non li metto e non ho mai avuto problemi.
  12. Metti in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti, ma controlla che non prenda troppo colore.
  13. A cottura ultimata sforna la crostata e lasciala intiepidire prima di farcirle con la crema pasticcera.

PREPARAZIONE CREMA PASTICCERA CON IL BIMBY

  1. Metti la scorza del limone e lo zucchero nel boccale del bimby e polverizzare 20 secondi velocità 7.
  2. Aggiungi il latte, le uova, la farina e cuoci 7 minuti 90° velocità 4.

PREPARAZIONE CREMA PASTICCERA SENZA BIMBY

  1. Per prima cosa dividi i tuorli dagli albumi e, con l’aiuto di fruste elettriche sbatti i tuorli con lo zucchero.
  2. Una volta ben montati, incorpora la farina mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
  3. Sciacqua il limone con acqua fredda per rimuovere le impurità dalla buccia. Asciugalo con un tovagliolo di carta.
    Tieni il limone in una mano al di sopra di un contenitore e reggi la grattugia con l’altra mano.
    Sfrega la scorza contro la grattugia con movimento diagonale.
    Gira il limone in modo da grattugiare l’intera scorza.
    Rimuovi i residui di scorza rimasti nella grattugia aiutandovi con un cucchiaio.
  4. Unisci la scorza grattuggiata ottenuta al latte e portalo a bollore a fuoco vivace.
  5. Versa il composto di uova, zucchero e farina nel latte bollente.
  6. Cuoci a fiamma bassa fino a far addensare la crema mescolando continuamente con una frusta a mano.
  7. La crema pasticcera è pronta, falla intiepidire un attimo.

DECORA LA TORTA

  1. Versa la crema dentro la base di pasta frolla che oramai si sarà raffreddata e livellala con una spatola.
  2. Guarnisci con i fichi freschi tagliati a fettine.
  3. Spennella ogni fico con una miscela di marmellata e acqua, questo serve a non far annerire o seccare i fichi.
  4. Fai riposare la torta in frigo almeno un’oretta prima di consumarla.

    A me piace mangiarla il giorno dopo.

Note

I Consigli di Cinzia: La torta puoi conservarla al massimo un paio di giorni in frigo. Volendo puoi sostituire la crema pasticcera con marmellata di fichi, guarda come ho fatto la marmellata di ciliegie e preparala di fichi nello stesso modo.

Per la crostata di fichi e crema pasticcera ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments