Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

La ricetta di questa crostata di gelsi neri e crema pasticcera senza latte è semplicissima e velocissima, in quanto non c’è bisogno di far riposare o stendere l’impasto,  perchè non è una vera frolla.

Un impasto veloce fatto direttamente dentro una ciotola e poi stesa con le mani nella tortiera. Farcita con una crema pasticcera leggera, senza latticini e senza glutine.

E i gelsi??? Ti piacciono? sono simili alle more, ma molto più dolci e pieni di proprietà benefiche.

Gli alberi di gelso si vedono sporadicamente in qualche parco, o nei viali alberati, come semplici alberi ornamentali. E i suoi frutti vengono lasciati sui rami, a maturare fino a cadere e a marcire, senza che nessuno li raccolga. Uno spreco se pensi che un solo albero produce quintali di gelsi ogni anno, senza aver bisogno di alcun tipo di trattamento.

Per fortuna però c’è anche chi li raccoglie e, com’è successo a me, li consegna a domicilio a chi li vuole. Questo succede alla cascina che mi fornisce uova e verdure fresche tutte le settimane. Oltre la marmellata, che già mi fa impazzire, questa volta ho deciso di preparare una crostata di gelsi neri e crema pasticcera senza latte.

Un trionfo di bontà e bellezza che tutti hanno apprezzato.

Cucina Con Cinzia il tuo minestrone di verdure!

CROSTATA DI GELSI NERI E CREMA PASTICCERA SENZA LATTE

Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Porzioni 8 porzioni
Chef Cinzia

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 gr farina
  • 80 gr zucchero
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • 80 gr olio
  • 100 gr acqua calda
  • 1 limone spremuto

per la crema pasticcera

  • 500 gr di latte di mandorle
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • la scorza di 1 limone
  • 50 gr di farina di quinoa

per guarnire

  • 300 gr gelsi

Istruzioni

Prepara la crema pasticcera:

Preparazione con il bimby:

  1. Metti la scorza del limone e lo zucchero nel boccale del bimby e polverizzare 20 secondi velocità 7.
  2. Aggiungi il latte, le uova, la farina e cuoci 7 minuti 90° velocità 4.

Preparazione senza bimby:

  1. Per prima cosa dividi i tuorli dagli albumi e, con l’aiuto di fruste elettriche sbatti i tuorli con lo zucchero.
  2. Una volta ben montati, incorpora la farina mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
  3. Sciacqua il limone con acqua fredda per rimuovere le impurità dalla buccia. Asciugalo con un tovagliolo di carta. Tieni il limone in una mano al di sopra di un contenitore e reggi la grattugia con l’altra mano. Sfrega la scorza contro la grattugia con movimento diagonale. Gira il limone in modo da grattugiare l’intera scorza. Rimuovi i residui di scorza rimasti nella grattugia aiutandovi con un cucchiaio.
  4. Unisci la scorza grattuggiata ottenuta al latte e portalo a bollore a fuoco vivace.
  5. Versa il composto di uova, zucchero e farina nel latte bollente.
  6. Cuoci a fiamma bassa fino a far addensare la crema mescolando continuamente con una frusta a mano.
  7. La crema pasticcera è pronta.

Prepara la finta frolla

Con il bimby:

  1. Versa tutti gli ingredienti nel boccale e frulla per 20 secondi a velocità 5.

Senza il bimby:

  1. In una terrina incorpora tutti gli ingredienti secchi e mescola bene con una forchetta.
  2. Unisci anche gli ingredienti liquidi, uno alla volta mescolando bene con la forchetta in modo da amalgamare bene tutti gli alimenti senza formare grumi.
  3. Devi ottenere una palla liscia e omogenea.
  4. Non c’è bisogno di impastare con le mani nè di far riposare l’impasto e tanto meno di stenderlo con il mattarello.
  5. Ricopri una teglia da crostata con carta forno bagnata oppure ungila con dell’olio.
  6. Metti l’impasto nella teglia e con le mani unte o bagnate allargalo bene fino a ricoprire tutta la teglia, compreso i bordi.
  7. Con i rebbi di una forchetta fai dei buchi alla base della crostata in modo che non si gonfi.
  8. Cuoci ora la crostata in forno a 180° per 20 minuti circa, controlla che abbia un bel colorito.
  9. Fai intiepidire leggermente, dopo di che riempi con la crema pasticcera e guarnisci con i gelsi che avrai precedentemente lavato e asciugato.
  10. Lascia in frigo per qualche ora prima di servire.

La tua crostata con gelsi neri e crema pasticcera senza latte è pronta per essere gustata.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva la tua crostata in frigo per qualche giorno, oppure congelala in comode monoporzioni.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments