Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Quando faccio la CROSTATA sono tutti contenti, che sia di marmellata, nutella di mandorle o crema pasticcera, piace sempre a tutti, sicuramente la CROSTATA con la marmellata è la preferita da tutti, ed oggi ho usato la marmellata di fichi preparata pochi giorni fa.

La pasta frolla l’ho realizzata con farina di mandorle mischiata con farina di quinoa e olio di vinacciolo, non so come mai mi è rimasta più friabile rispetto alla pasta frolla che faccio abitualmente, forse la farina di mandorle era troppa rispetto alla quinoa.

Per la farcitura, come ti ho detto, puoi veramente sbizzarrirti ed utilizzare il ripieno che più preferisci. Io avevo questi vasetti di marmellata di fichi che avevo veramente preparato qualche giorno prima con i fichi freschi dell’albero dei miei genitori, ed ho usato un barattolo di quelli.

Fare colazione con una crostata così insieme ad una tazza di latte di mandorle e/o caffè è lo sprint giusto per iniziare la giornata, ma anche la merenda dei miei bambini quando escono da scuola, hanno bisogno di ricaricarsi per un pomeriggio di gioco al parco, finchè la stagione ci permette ancora di poter stare fuori, in attesa della cena.

Mio figlio piccolo mi ha già “ordinato” una crostata con la marmellata di albicocche, la sua preferita, da poter portare a scuola e condividerla con gli amici. In quel caso penso proprio che preparerò delle piccole crostatine, così ognuno avrà la sua porzione.

Cucina Con Cinzia la tua crostata di mandorle!

Crostata di mandorle con marmellata di fichi

Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Porzioni 10 porzioni
Chef Cinzia

Ingredienti

  • Per la frolla
  • 175 gr farina di quinoa
  • 175 gr farina di mandorle
  • 80 gr olio
  • 80 gr zucchero a velo
  • 1 uovo
  • Per la farcitura
  • 250 gr marmellata di fichi

Istruzioni

Preparazione pasta frolla

Preparazione con il bimby:

  1. Versa lo zucchero nel boccale e avvia a vel 10 per 10 sec.
  2. Aggiungi l’olio, le farine setacciate e l’uovo intero. Fai girare il tutto a velocità 4,5 per 25-30 secondi.
  3. Otterrai un composto bricioloso. Rovescialo su di una spianatoia appena infarinata e impasta fino ad ottenere una palla liscia e compatta.
  4. Riunisci la pasta frolla a forma di palla. Avvolgila in uno strofinaccio o nella pellicola trasparente e mettila in frigorifero per 30 Min.

Preparazione con il mixer:

  1. Per preparare la pasta frolla con il mixer comincia versando le farine insieme all’olio. Aziona le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso. Utilizza il mixer ad intermittenza in modo che l'impasto non si scaldi eccessivamente.
  2. Spegni le lame e unisci lo zucchero a velo insieme all’uovo leggermente sbattuto.
  3. Aziona nuovamente il robot per pochi istanti, stavolta abbassando la velocità così le lame misceleranno l’impasto senza frullare. Non appena il composto si sarà amalgamato trasferiscilo sul piano di lavoro.
  4. Compatta velocemente con le mani, giusto il tempo di ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Preparazione a mano:

  1. Disponi le farine a fontana su un piano di lavoro, io uso una tavola di legno bella grande.
  2. Fai un piccolo buco nel centro e mettici dentro lo zucchero, l’uovo ed infine l’olio.
  3. Facendo attenzione a non far uscire gli ingredienti dal piano, con le punte della dita lavora il tutto velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Poi avvolgi il panetto nella pellicola trasparente e mettilo in frigo a rassodare per almeno mezz'ora.
  5. Finito il tempo di riposo riprendi la pasta frolla, stendila su di una spianatoia tra due fogli di carta forno. La frolla non deve essere troppo sottile, circa ½ cm.
  6. Appoggia la tortiera sopra la sfoglia e, con l’aiuto di un coltellino, ritaglia un cerchio di pasta frolla che, con tutta la carta forno, andrai ad appoggiare dentro la tortiera.
  7. Bucherella con una forchetta tutto il fondo in modo che non si creino bolle alla crostata.
  8. Aggiungi la marmellata sul fondo della crostata.
  9. Con la pasta frolla avanzata crea le classiche strisce a decorazione della torta..
  10. Metti la crostata in forno già caldo a 180° per 30 minuti.
  11. Una volta cotta lasciala intiepidire e toglila delicatamente dalla tortiera.

Consumala solo quando è completamente raffreddata perchè la marmellata all'interno rimane sempre molto calda.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva la tua crostata di mandorle con marmellata di fichi sotto una campana di vetro per non più di quattro giorni.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments