Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi avevo voglia di una crostata salata con farina di piselli…che sia per un pic-nic al parco o un pranzo tra amici… ma anche d’inverno accoccolati sul divano con una calda coperta sulle gambe, le crostate salate hanno sempre tante occasioni per essere servite.

La ricetta è molto versatile, se riesci a farti guidare dalla fantasia riuscirai a portare in tavola un piatto che oltre ad essere apprezzato per la sua bontà, risulterà molto coreografico! Io ho farcito la mia crostata salata con fagiolini e uova ma puoi usare quello che più preferisci o usarla come svuota-frigo e metterci dentro quello che vagola nel frigo, che può essere un pezzo di tacchino, asparagi, carote, spinaci, tofu e chi più ne ha più ne metta.

La realizzazione della crostata salata richiede un po’ di tempo ma può essere preparata anche con largo anticipo: sarà sufficiente, una volta pronta, riscaldarla per qualche minuto nel forno prima di portarla in tavola.

Per la base della crostata ho usato della farina di piselli, che tra tutti i legumi sono quelli più digeribili in assoluto oltre ad essere adatti a tutti i gruppi sanguigni, e l’ho mischiata con semi di chia, per fargli avere una consistenza più friabile.

La farina di piselli l’ho ricavata da piselli freschi, comprati al mercato locale nella stagione estiva, sgranati davanti alla televisione con tutta la famiglia, essiccati nel mio fantastico essiccatore per 24 ore a 70° e poi frullati nel bimby per ottenere una consistenza finissima e delicata. Per poterla lavorare meglio e far si che l’impasto sia più digeribile l’ho denaturata in forno per tre ore a 90°

Cucina Con Cinzia la tua crostata salata con farina di piselli!

 

CROSTATA SALATA CON FARINA DI PISELLI

CROSTATA SALATA CON FARINA DI PISELLI

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 35 minuti
Riposo: 15 minuti
Tempo totale: 45 minuti
Porzioni: 8 persone
Chef: Cinzia
Porzioni per 8 persone tempi con il bimby 20 sec tempi senza bimby 10 min tempo di riposo 15 min tempi di cottura 35 min
Stampa

Ingredienti

  • 250 gr farina di piselli denaturata
  • 80 gr olio di vinaccioli o evo
  • 20 gr semi di chia
  • 60 gr acqua fredda
  • qb sale rosa dell’himalaya

Ingredienti per il ripieno

  • 200 gr fagiolini
  • 4 uova

Istruzioni

Preparazione con il bimby:

  1. Inserisci nel boccale prima la farina e i semi di chia, poi l’olio, l’acqua e un pizzico di sale.
  2. Aziona per 15 secondi a velocità 6.

Preparazione senza bimby:

  1. Sul piano di lavoro setaccia la farina a fontana.
  2. Forma un foro al centro della farina, unisci l’olio, un pizzico di sale, i semi di chia e l'acqua.

  3. Lavora rapidamente gli ingredienti con la punta delle dita, aiutandoti con le nocche, fino ad ottenere un composto omogeneo. Se fosse troppo secco aggiungi ancora acqua fredda.
  4. Avvolgilo nella pellicola trasparente e metti in frigorifero per almeno 15 minuti.

Prepara ora il ripieno:

  1. Prepara intanto i fagiolini, già puliti e lavati cuocili nella pentola a pressione con pochissima acqua e sale per 7 minuti dal fischio.
  2. Se li cucini nella pentola normale, mettili quando l’acqua salata bolle e falli cuocere per 15 minuti.
  3. Scolali e lasciali intiepidire.
  4. Prendi le uova ed aprile in una ciotola.
  5. Aggiungi un pizzico di sale e sbatti leggermente con una forchetta.
  6. Unisci i fagiolini e mischiali al composto di uova.

Assembliamo la crostata salata

  1. Riprendi la pasta e stendila tra due fogli di carta forno per uno spessore di ½ centimetro.
  2. Adagia la sfoglia, con tutta la carta forno, sopra la tortiera, togliendo la parte in eccesso, e spingi delicatamente con le mani per far aderire bene l’impasto alla teglia.
  3. Versa il composto di fagiolini e uova e decora con la pasta avanzata facendo le classiche strisce oppure con i decori che più preferisci.
  4. Metti in forno già caldo a 180° per 35 minuti.
  5. Sforna la tua crostata salata e servila ancora calda.
  6. Questa crostata per me è un piatto unico e completo, ma per i miei bimbi ho preparato anche i medaglioni di merluzzo al forno con maionese e insalata.

Note

Consigli di Cinzia: Conserva la crostata in frigo per massimo tre giorni, oppure congelata a fette in sacchetti monouso.

Per la crostata salata con farina di piselli ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments