Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A  Logo gruppo sanguigno AB

Per chi, come me, non può mangiare le patate ecco un’alternativa molto golosa. Gli gnocchi di zucca senza patate.

Adoro gli gnocchi, un piatto antico, il classico piatto della domenica, anche se il detto dice “giovedì gnocchi”, non ho mai capito il perchè. Gli gnocchi a casa mia si mangiavano sempre la domenica, o gnocchi o pasta all’uovo. Sempre lavoro di mani. Bellissimo, io da piccola aiutante ero l’addetta al rigo dello gnocco. C’era quel bell’attrezzo rigato di legno o la classica forchetta. Bhè, io ancora oggi preferisco la forchetta per rigare gli gnocchi. E tu?

Mi mancavano tanto gli gnocchi non potendo più mangiare le patate e finalmente questa nuova variante mi ha ridato il mio piatto felice: gli gnocchi con la zucca.

Che la zucca sia gustosa, lo sai già. Ma conosci tutte le sue proprietà e i suoi benefici? La zucca è un vero toccasana per il nostro organismo: ha tantissimi nutrienti e pochissime calorie. Può essere consumata in mille modi diversi: pane alla zucca, muffin, flan e la classica zuppa invernale.

La zucca è un ortaggio davvero fantastico, oltre a migliorare la circolazione e il transito intestinale, è un valido aiuto contro la ritenzione idrica e i parassiti, sconfigge anche ansia e insonnia.
La zucca, col suo allegro color arancione e il suo sapore dolce e vellutato, è la regina degli ortaggi d’autunno. E allora iniziamo questa stagione preparando gli gnocchi senza patate.

Cucina Con Cinzia i tuoi gnocchi di zucca senza patate!

GNOCCHI DI ZUCCA SENZA PATATE

GNOCCHI DI ZUCCA SENZA PATATE

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Porzioni: 4 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 600 gr polpa di zucca cotta
  • 300 gr farina di quinoa
  • 1 uovo
  • 1 pizzico sale rosa dell'himalaya

Istruzioni

  1. Pulisci la zucca privandola dei semi, dei filamenti e della buccia.
  2. Tagliala a fettine alte circa 1 cm e cuoci in forno a 180° per 20/25 minuti.
  3. Sforna la zucca e appena si sarà intiepidita passala con il passaverdure, io mi trovo molto bene con lo schiacciapatate.
  4. La polpa deve contenere poca acqua in caso contrario ripassala in forno a 110° fino a quando perderà l’acqua e raggiunga una consistenza pastosa.
  5. Sulla spianatoia crea con la polpa di zucca passata ed aggiungi la farina, l’uovo ed il sale.
  6. Amalgama il tutto fino a quando il composto non sarà più appiccicoso se l’impasto risulterà ancora umido aggiungi altra farina, senza eccedere (più farina andrai ad aggiungere e più gli gnocchi verranno duri).
  7. Prepara gli gnocchi di zucca formando con l’impasto dei cordoncini, tagliali in piccoli pezzi della dimensione di 1 o 2 cm, infarina e passali su un tagliere riga gnocchi, o sul rebbo di una forchetta.
  8. Man mano che li prepari infarina e mettili su un foglio di carta da forno o un canovaccio pulito e infarinato.
  9. Come per quelli di patate cuoci gli gnocchi di zucca in acqua salata fino a quando non verranno in superficie o almeno per 5 minuti. Assaggia comunque prima, la cottura potrebbe variare in base alla quantità di farina.
  10. Condisci i tuoi gnocchi di zucca senza patate con il condimento che preferisci, io adoro olio e salvia con granella di mandorle sopra.

Note

Consiglio di Cinzia: Corserva gli gnocchi in frigo per un paio di giorni al massimo. Ti sconsiglio di congelarli perchè potrebbero sciogliersi in cottura.

Per gli gnocchi di zucca senza patate ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments