Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

L’insalata fredda di quinoa con verdure è un piatto fresco e nutriente, da preparare come variante delle più classiche insalate di riso e insalata di pasta, o come alternativa al cous cous.

La quinoa è una pianta erbacea, uno pseudo cereale accostata di solito con cereali come farro, riso e orzo. È un alimento ricco di proteine e privo di glutine e ha un sapore molto delicato, ideale da abbinare alle verdure.

Nella mia ricetta ho utilizzato pomodorini, fave fresche, tonno, uova e olive, ma puoi aromatizzarla con le verdure e le erbe che preferisci e aggiungere gli ingredienti che più ti piacciono: tofu, peperoni, fagiolini, zucchine, melanzane.

Se vuoi dare una nota croccante all’insalata di quinoa, e renderla più appetitosa, puoi aggiungere della frutta secca come noci o mandorle. O anche un formaggio morbido oppure il tofu, per una pietanza vegana.
Ma ecco come preparare questo primo piatto genuino, fresco e leggero, un mix di colori e gusto che conquisterà tutti.

Cucina Con Cinzia la tua insalata fredda di quinoa!

 

 

INSALATA FREDDA DI QUINOA

INSALATA FREDDA DI QUINOA CON VERDURE

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Porzioni: 2 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 2 tazze quinoa circa 200 gr
  • 4 tazze acqua
  • qb ale rosa dell’himalaya
  • qb olio di vinaccioli
  • 2 uova
  • 2 scatolette tonno al naturale da 80 gr
  • 100 gr fave fresche già pulite
  • 50 gr pomodorini no per gruppo A e B
  • 8 olive verdi no per gruppo B

Istruzioni

  1. Sciacqua la quinoa diverse volte, cambia l'acqua fino a quando non risulterà limpida: in questo modo eliminerai la saponina, sostanza che ricopre i chicchi della quinoa rendendola amara.
  2. Dopo averla lavata bene scolala e mettila in una pentola con l'acqua salata, che dovrà ricoprire la quinoa.
  3. Fai cuocere fino a che l'acqua non si assorbe completamente, circa 15 minuti, tenendo sempre il coperchio.
  4. Finita la cottura scola la quinoa, trasferiscila in una ciotola e condiscila con un filo d'olio.
  5. Quindi pulisci le fave: spuntale e dividile a metà il baccello delle fave per estrarle, poi elimina la pellicola esterna di ogni fava e mettile tutte in una ciotola.
  6. Lessa le uova in acqua fredda per 8 minuti dal momento in cui bolle, per avere delle uova sode perfette. Scolale, sbucciale e tagliale a pezzetti.
  7. Sciacqua i pomodorini e dividili a metà.
  8. Scola bene il tonno dall’acqua e sciacqualo sotto l’acqua corrente dentro un colino.
  9. Togli il nocciolo alle olive e mettile nell’insalata di quinoa insieme al tonno, ai pomodorini, alle uova e alle fave.
  10. Mescola bene il tutto e lascia riposare una mezz'oretta, così da far insaporire bene la quinoa con il resto degli ingredienti.
  11. Gusta la tua insalata di quinoa con fave fresche.

Note

Consiglio di Cinzia: L'insalata di quinoa si può conservare in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments