Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Ti manca molto il latte vaccino? 
Prova il latte di mandorla fatto in casa non riuscirai più a farne a meno, te lo assicuro! Io me lo preparo con il Bimby ma puoi utilizzare anche un frullatore! E’ davvero facile e veloce.

Lo sai che il latte è uno degli alimenti più difficili da digerire in età adulta?
Le intolleranze e le allergie sono ormai comunissime e i rischi per la salute sono veramente tanti. Io personalmente non sono mai stata amante del latte in generale, quindi quando ho iniziato la dieta del gruppo sanguigno non mi è costata nessuna fatica farne a meno, ma comprendo benissimo le difficoltà di chi magari ne ha sempre fatto uso e ama questo alimento.
Vedrai che una volta imparato a preparare il latte di mandorle riuscirai a sostituire benissimo il latte vaccino e potrai preparare persino la panna per farcire le torte.

Il latte di mandorla fatto in casa oltre ad essere buonissimo, ha un gusto delicato e si sente il vero sapore delle mandorle.

Nella dieta del gruppo sanguigno del Dott. Piero Mozzi, le mandorle vengono considerate uno dei pochi alimenti tollerati da tutti i gruppi sanguigni, tranne in quei rari casi di allergia diretta alle mandorle, o alla frutta secca in generale.

Il dottor Mozzi ne consiglia il consumo, a colazione, o come spuntino spezza-fame, per tutti i gruppi sanguigni anche tutti i giorni, specialmente nei periodi più freddi.

Quindi via libera alle nostre colazioni, sia dolci che salate con il latte vegan.

Cucina Con Cinzia il tuo latte di mandorla!

 

Latte di mandorla fatto in casa

LATTE DI MANDORLA FATTO IN CASA

Preparazione: 5 minuti
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 200 gr mandorle
  • 1 litro acqua

Istruzioni

  1. Metti a bagno le mandorle in un contenitore con ½ litro d’acqua e lasciale in ammollo tutta la notte.

    Io uso le mandorle con la pellicina, ma se vuoi puoi usare quelle spellate, non influisce sul gusto.

  2. Trascorso il tempo di riposo frulla le mandorle, con tutta l’acqua, nel Bimby per 2 minuti a velocità 7.

    Oppure con un frullatore potente alla massima velocità.

  3. Aggiungi l’altro ½ litro d’acqua e frulla ancora il tutto per altri 2 minuti a velocità 9. 

    Se lo preferisci più dolce aggiungi qualche cucchiaio di zucchero semolato, io le prime volte lo aggiungevo, poi ho imparato a berlo al naturale.

  4. Prendi un contenitore e con una garza a maglie fitte versa il latte, in modo che il liquido ottenuto si separi dall’okara (lo scarto che rimane delle mandorle).
    latte di mandorla filtrato
  5. Lascia colare bene e strizza la garza per filtrare tutto il latte.
  6. Il siero che ne hai ricavato è il LATTE DI MANDORLA.

    Versalo con l’aiuto di un imbuto in una bottiglia a chiusura ermetica e conservalo in frigo.

    latte di mandorla

Note

I Consigli di Cinzia: Ricordati che il latte deve essere consumato nel giro di 2 o 3 giorni al massimo.

Tre idee per come utilizzare il latte di mandorle fatto in casa:

  1. Fare una panna strepitosa. 
  2. Farcire le meringhe.
  3. Macchiare il tuo caffè di cicoria.

Per il latte di mandorla fatto in casa ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments