Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Dopo averti parlato della panna di soia, che uso principalmente senza zucchero per condire la pasta di legumi, ti spiego come fare anche la panna di mandorle fatta in casa.

Abbiamo già visto come si prepara il latte di mandorla e la ricotta vegetale, con lo stesso latte puoi preparare una panna straordinaria, perfetta per i dolci.

Quella che trovi tra gli scaffali del supermercato sotto il nome di “Preparato a base di grassi idrogenati” è, generalmente, prodotta a partire da olio di palma o oli a basso costo che contengono un’elevata quantità di grassi saturi. Per questo motivo la cosa migliore è farla in casa.

La ricetta della panna vegetale prevede solo due ingredienti principali, uno dei quali è l’olio (olio vegetale di soia, olio di semi di girasole o, meglio ancora, olio di vinacciolo), quindi il prodotto finito non sarà privo di grassi ma sicuramente più salubre di quello che troviamo tra gli scaffali del supermercato.

La panna di mandorle è perfetta per chi segue la dieta del gruppo sanguigno, per gli intolleranti ai latticini e per i vegani.

La ricetta base è neutra, quindi puoi usarla sia per condire la pasta oppure, come ti mostrerò io oggi, come panna per dolci se aggiungi lo zucchero.
E’ più lunga la presentazione di tutta la ricetta in se.
Vediamo come fare.

Cucina Con Cinzia la tua panna di mandorle!

 

 

panna di mandorle fatta in casa

PANNA DI MANDORLE

Preparazione: 10 minuti
Porzioni: 6 persone1
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 100 gr latte di mandorla freddo di frigo
  • 200 gr olio di vinacciolo
  • un pizzico di sale
  • 50 gr zucchero a velo
  • 1 bustina agar agar

Istruzioni

PREPARA LA PANNA DI MANDORLE SENZA IL BIMBY:

  1. Per preparare la panna di mandorle fatta in casa per prima cosa misura i due ingredienti e tienili a portata di mano.
  2. Usa un frullatore a immersione con l’apposito bicchiere, che ti consentirà di frullare anche piccole quantità di ingredienti; in alternativa va bene anche il classico frullatore con boccale, purché abbia un foro sul tappo che ti consenta di aggiungere l’olio a filo mentre il frullatore è in azione.
  3. Versa nel bicchiere del frullatore il latte di mandorla assieme a un pizzico di sale, l'agar agar e lo zucchero a velo.

  4. Inizia quindi a frullare con il minipimer e, contemporaneamente, versa l’olio a filo.
  5. Continua a frullare per un minuto o poco più, finché il composto non assumerà la tipica consistenza della panna.
    La
    tua panna vegetale è pronta, conservala in frigo.

PREPARA LA PANNA DI MANDORLE CON IL BIMBY:

  1. Inserisci nel boccale del Bimby il latte di mandorle, l'agar agar, il sale e lo zucchero.

    Chiudi il boccale con il coperchio ed il misurino.

  2. Aziona a velocità 8 e versa l’olio sul coperchio del boccale, con il misurino inserito, in modo che scenda lentamente dalla fessura.

  3. Quando l’olio sarà sceso completamente spegni, la panna è pronta per essere conservata in frigo.

Note

I Consigli di Cinzia: l’ideale è consumarla subito, altrimenti puoi conservarla in un contenitore ermetico in frigorifero per tre o quattro giorni.

 

Per la panna di mandorle ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments