Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Amo la panna in tutte le sue forme, sia la panna da cucina usata con alimenti salati, in particolar modo con la pasta e la panna dolce, sulle torte, sui bignè, dentro le brioche.
Non dirmi che un maritozzo, un cigno, una meringata, un Montebianco possono vivere senza panna.
Non dirmi che non hai mai chiesto l’aggiunta sul cono gelato.

I ricordi quei pomeriggi d’inverno a bere cioccolata calda con la panna?
O una vellutata di verdure senza l’aggiunta di panna?
O ancora un piatto di pasta con zucchine e salmone con panna?

Qualche hanno fa ho scoperto la mia intolleranza al latte, e da lì la panna è sparita dalla mia vita.
Solo dopo aver iniziato la dieta del Dott. Mozzi ho riscoperto il latte, ma di soia.

E così ho riscoperto anche la panna di soia fatta in casa.
La soddisfazione di farsela è il top, sai cosa ci metti e la mangi con più gusto, fatta e mangiata.

La soia è un legume caratterizzato da un alto contenuto proteico e rispetto ad altri ha una maggiore digeribilità.

Contiene sali minerali come il potassio, fosforo, calcio, sodio e magnesio.
Contiene aminoacidi e un’ottima quantità di vitamine A, B e C.
Ha inoltre un alto contenuto di lecitina, una sostanza in grado di emulsionare i grassi, contribuendo così all’abbassamento del colesterolo. Oltre ad avere proprietà antiossidanti, antitumorali e digestive.
È importante verificare sempre la propria tolleranza alla soia e assicurarsi che non contenga OGM.

Oltre tutto fare la panna di soia è un attimo, ci vuole più a preparare e pesare gli unici due ingredienti che farla.

Cucina Con Cinzia la tua panna di soia!

 

PANNA DI SOIA

Preparazione: 5 minuti
Tempo totale: 5 minuti
Porzioni: 6 persone
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

  • 100 gr latte di soia senza zucchero
  • 200 gr olio di vinaccioli
  • qb Sale
  • 50 gr zucchero a velo solo per la panna dolce

Istruzioni

PREPARAZIONE CON BIMBY

  1. Inserisci nel boccale del bimby 100 g di latte di soia e il sale.
  2. Chiudi il boccale con il coperchio ed il misurino.
  3. Aziona a velocità 8. Versa l’olio sul coperchio del boccale, con il misurino inserito, in modo che scenda lentamente dalla fessura.
  4. Quando l’olio sarà sceso completamente spegni.
  5. Trasferisci la panna in una ciotola è pronta per essere utilizzata.

PREPARAZIONE SENZA BIMBY

  1. Per preparare la panna di soia fatta in casa per prima cosa misura i due ingredienti e tienili a portata di mano.
  2. Usa un frullatore a immersione con l’apposito bicchiere, che ti consentirà di frullare anche piccole quantità di ingredienti; in alternativa va bene anche il classico frullatore con boccale, purché abbia un foro sul tappo che ti consenta di aggiungere l’olio a filo mentre il frullatore è in azione.
  3. Versa nel bicchiere del frullatore il latte assieme a un pizzico di sale. Inizia quindi a frullare con il minipimer e, contemporaneamente, versa l’olio a filo. Continua a frullare per un minuto o poco più, finché il composto non assumerà la tipica consistenza della panna.

Note

Per ottenere la panna dolce basta aggiungere nel contenitore, prima di azionare il minipimer o il Bimby, lo zucchero a velo nelle quantità variabili in base a quanto la vuoi dolce. Come consiglia il Dott.Mozzi è comunque importante non esagerare con i prodotti di soia, soprattutto in presenza di patologie particolari.

I Consigli di Cinzia: L’ideale è consumarla subito, altrimenti puoi conservarla in un contenitore ermetico in frigorifero per tre o quattro giorni.  

 

La panna di soia può essere sia salata che dolce, basta aggiungere lo zucchero a velo per ottenere la panna di soia dolce.

Per la panna di soia ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments