Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Hai eliminato anche tu dalla tua alimentazione la farina di frumento ma non vuoi rinunciare alla pasta ripiena?

Amo fare la pasta fatta in casa, mi ricorda i pomeriggi passati con mia nonna dalla quale ho imparato a fare i classici agnolotti, da quando non mangio glutine ho voluto provare la pasta fatta in casa con le farine di legumi, dove la lavorazione della stessa non è assolutamente facile come per la farina tradizionale.

Non ti dico la prima volta che l’ho fatta!!
Il mio compagno ed i miei bambini se lo ricordano molto bene, anche perché quel giorno hanno poi mangiato altro.
Non posso negarlo, era assolutamente immangiabile.
Intanto non riuscivo a fare la sfoglia, neanche a passarla dentro la macchina per la pasta, si rompeva, si sgretolava…che disastro. Ma dai propri errori si impara sempre, e così è stato, a forza di provare è andata sempre meglio.

Oggi ti mostro come preparare la pasta con la farina di cannellini denaturata, colorata con la barbabietola e ripiena con merluzzo.

 

Cucina Con Cinzia la tua pasta con farina di cannellini!

 

pasta con farina di cannellini

PASTA CON FARINA DI CANNELLINI

Preparazione: 40 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Porzioni: 4 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 4 etti farina di cannellini denaturata
  • 1 piccola barbabietola cotta
  • 3 uova
  • 4 cucchiai olio di vinaccioli
  • 2 filetti di merluzzo
  • 1 spicchio aglio
  • qb olio di vinaccioli
  • qb sale
  • 1/2 bicchiere vino bianco

Istruzioni

  1. Frulla con il mixer la barbabietola.
    Ho utilizzato le classiche barbabietole precotte.

  2. Sopra il piano da lavoro disponi a fontana  la farina di cannellini setacciata e versa le uova, l’olio di vinaccioli e la barbabietola frullata.

  3. Incorpora con una forchetta e inizia ad impastare con le mani, se ti sembra troppo asciutta aggiungi un altro uovo o qualche cucchiaio di acqua.

  4. Lavora l'impasto almeno cinque minuti, fino ad ottenere una palla liscia e morbida. Avvolgi nella velina trasparente e mettila in frigo per mezz'ora.

E' ARRIVATO IL MOMENTO DI TIRARE LA SFOGLIA:

  1. Riprendi l'impasto, lavoralo per qualche istante quindi con il palmo della mano schiacciala un po.
    Continua con il mattarello girandola ogni tanto, facendo attenzione a non farla attaccare al piano di lavoro. (Volendo puoi fare questa operazione con la macchina per la pasta).

  2. Quando avrai raggiunto lo spessore desiderato (circa 2 mm), prendi la formina e taglia quanti più fiorellini riesci.
    Con l’impasto avanzato rimpasta e stendi nuovamente per ottenere altre formine. In ogni caso devono essere di numero pari, perché poi andranno unite uno sopra l’altro con il ripieno.

PREPARA IL RIPIENO:

  1. Fai scaldare in una padella antiaderente un filo d’olio di vinaccioli con lo spicchio d’aglio, fai scottare i filetti di merluzzo per due minuti, versa il mezzo bicchiere di vino e fai cuocere altri 10 minuti a fiamma bassa.
    Spegni e aggiusta di sale.

PREPARIAMO I FIORELLINI RIPIENI DI MERLUZZO:

  1. Metti un po di ripieno di merluzzo dentro ogni fiorellino, calcolando di lasciarne metà senza ripieno.

    Per chiudere la pasta ripiena, con un pennellino impregnato d’acqua bagna il fiorellino senza ripieno ed appoggialo sopra il fiorellino con il ripieno.
    Spingi con le dita i vari petali in modo che si attacchino bene e con una forchetta pizzica i bordi. Continua così con tutti i fiorellini.

  2. La tua pasta con farina di cannellini è pronta per essere cucinata.

Note

I Consigli di Cinzia: volendo puoi preparare la tua pasta ripiena e congelarla per almeno due mesi, oppure conservarla in frigo per pochi giorni.

I fiorellini di legumi alla barbabietola con il merluzzo, amo cucinarli in maniera semplice, dopo averli cotti in acqua bollente per almeno 7 minuti (controlla sempre prima la cottura che può variare in base allo spessore della pasta), li faccio saltare in una padella antiaderente con olio e foglie di salvia.

 

Per la pasta con farina di cannellini ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments