Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

La pasta frolla con farina di mandorle e quinoa è la base che preparo più spesso.
Per fare dolci, crostate o biscotti la pasta frolla è una delle ricette indispensabili da sapere.

Non è difficile da fare, l’importante è non scaldare l’impasto per non sciogliere troppo il burro. Ma puoi anche scegliere la versione senza burro, con olio di semi, che risulta pure più leggera. Io la preferisco con il burro vegetale, ti spiegherò più avanti come fartelo a casa.

Naturalmente le mie ricette per star bene sono fatte da impasti senza glutine, e per questa base di frolla ho scelto di utilizzare farina di quinoa e farina di mandorle mischiate insieme.
Le farine di quinoa e mandorla sono adatte a tutti i gruppi sanguigni.

Farinato Farina 100% di Mandorle Pelate - 1000 gr
19 Recensioni
Farinato Farina 100% di Mandorle Pelate - 1000 gr
  • Farina di mandorle Pelate Italiane

Per evitare di riscaldare troppo l’impasto con le mani ti consiglio di usare il bimby o un mixer.
Nel caso non ne possiedi uno puoi farlo anche a mano è essenziale però che le mani siano fredde e non calde. Ciò conferirà la giusta consistenza al risultato finale poiché il burro da incorporare nell’impasto non deve assolutamente riscaldarsi troppo.
Se noti che le mani sono troppo calde, bagnale sotto il getto d’acqua fredda per abbassare la temperatura.

Cucina Con Cinzia la tua pasta frolla con farina di mandorle e quinoa!





 

pasta frolla con farina di mandorle e quinoa

PASTA FROLLA CON FARINA DI MANDORLE E QUINOA

Chef: Cinzia

Dosi per una tortiera da 24cm.

Stampa

Ingredienti

  • 150 gr farina di mandorle
  • 150 gr farina di quinoa
  • 80 gr zucchero
  • 1 uovo freddo da frigo
  • 1 tuorlo freddo da frigo
  • 1 limone solo scorza
  • 50 gr burro vegetale freddo da frigo

Istruzioni

PREPARAZIONE CON IL BIMBY:

  1. Versa lo zucchero e la buccia del limone nel boccale e avvia a vel 10 per 10 sec.
  2. Aggiungi il burro a cubetti (o l’olio), le farine setacciate, il tuorlo e l’uovo intero. Fai girare il tutto a velocità 4,5 per 25-30 secondi.
  3. Otterrai un composto bricioloso. Rovescialo su di una spianatoia appena infarinata e impasta fino ad ottenere una palla liscia e compatta.
  4. Riunisci la pasta frolla a forma di palla. Avvolgila in uno strofinaccio o nella pellicola trasparente e mettila in frigorifero per 30 Min.

PREPARAZIONE CON IL MIXER:

  1. Per preparare la pasta frolla con il mixer comincia versando la farina insieme al burro freddo ridotto a pezzetti (o l’olio). Aziona le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso. Utilizza il mixer ad intermittenza in modo che l'impasto non si scaldi eccessivamente.
  2. Spegni le lame e unisci lo zucchero a velo insieme al tuorlo e all’uovo leggermente sbattuti insieme e poi grattugia la scorza di un limone non trattato.
  3. Aziona nuovamente il robot per pochi istanti, stavolta abbassando la velocità così le lame misceleranno l’impasto senza frullare. Non appena il composto si sarà amalgamato trasferiscilo sul piano di lavoro.
  4. Compatta velocemente con le mani, giusto il tempo di ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

PREPARAZIONE A MANO:

  1. Disponi la farina a fontana su un piano di lavoro, io uso una tavola di legno bella grande.

  2. Fai un piccolo buco nel centro e mettici dentro lo zucchero, le uova, la scorza grattugiata del limone ed infine il burro vegetale o l’olio di semi.

  3. Facendo attenzione a non far uscire gli ingredienti dal piano, con le punte della dita lavora il tutto velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  4. Poi avvolgi il panetto nella pellicola trasparente e mettilo in frigo a rassodare per almeno mezz'ora.

Note

I Consigli di Cinzia: fondamentale è il riposo in frigorifero.
La pasta frolla necessita di 30 minuti di riposo per assestarsi perfettamente e per un’ottima prestazione nella fase successiva quando andrai a stenderla.
Se ti avanza della pasta frolla puoi anche congelarla, avvolgendola nella pellicola trasparente e poi messa in un sacchetto da freezer.

Per la pasta frolla con farina di mandorle e quinoa ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments