Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

E’ sempre il momento giusto per portare in tavola un grande secondo di pesce, e oggi ti mostrerò come preparare dei buonissimi filetti di pesce persico alle mandorle al forno.

Io l’ho acquisto sempre dal pescivendolo di fiducia, fresco, con la polpa soda ed elastica, già pulito in bellissimi filetti.

Se ami il pesce ma non vuoi spendere tanto il filetto di persico è quello che fa per te. Infatti, oltre ad avere una carne molto magra, quindi ipocalorica e proteine ad alto valore biologico, è molto economico.

Il pesce persico è ottimo anche cucinato alla griglia oppure, spinandolo accuratamente, puoi gustarlo con un risotto, ed è estremamente prelibato.

Il sapore in ogni caso è molto anonimo, come dice mio figlio “non sa di pesce”, e in questo prendo i lati positivi, dato che i bambini non amano particolarmente il pesce, a parte che siano le crocchette di merluzzo, gli faccio il persico alle mandorle o il persico impanato al forno dove passa “quasi” per un filetto di carne bianca, morbido e croccante.

Sicuramente è un pesce light, adatto a chi ha problemi di peso o diabete.

A noi piace gustarlo con la maionese con o senza uova e l’insalata fredda di quinoa e verdure.

Cucina Con Cinzia il tuo pesce persico alle mandorle!

 

pesce persico alle mandorle

PESCE PERSICO ALLE MANDORLE

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 25 minuti
Tempo totale: 35 minuti
Porzioni: 2 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 2 filetti pesce persico
  • 50 gr mandorle a scaglie
  • ½ limone
  • qb aneto
  • qb sale rosa dell’himalaya
  • qb olio di vinaccioli

Istruzioni

  1. Inizia a predisporre la panatura: in una ciotolina versa l’aneto (io ho usato quello secco ma va benissimo anche fresco), la scorza grattugiata del limone non trattato, un pizzico di sale e le mandorle a scaglie (io ho messo quelle che avevo in casa ma tu cerca di ricoprire completamente il pesce).
  2. Occupati ora dei filetti di pesce: elimina le eventuali spine presenti con una pinzetta da cucina, per verificarne la presenza accarezza i filetti con le mani per sentire bene dove sono presenti.
  3. Adagia i filetti in una leccarda ricoperta da carta forno, ungi ogni filetto con l’olio e spargi la panatura alle mandorle che hai preparato precedentemente.
  4. Procedi con la cottura: cuoci i filetti in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 minuti (di solito i filetti di persico sono molto grandi, se fossero piccolini tienili meno) o fino a quando non formeranno la crosticina croccante in superficie.
  5. A cottura ultimata, sforna la teglia e servi i filetti di persico al forno caldi.

Note

Consiglio di Cinzia: consuma i filetti di persico subito oppure conservali in frigorifero per un giorno al massimo. Puoi congelarli solo se hai utilizzato ingredienti freschi non scongelati.

Per il pesce persico alle mandorle ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments