Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Da buona piemontese non potevo non proporre la ricetta delle pesche ripiene al forno, dessert tipico di queste parti delizioso e semplice da preparare.

Si serve per tradizione a Ferragosto, ma è da sempre un classico estivo della cucina tradizionale piemontese.

Le pesche ripiene al forno sono un dessert da gustare al cucchiaio che racchiude, in ciascuna metà di pesca, un golosissimo ripieno di amaretti e cioccolato.

Servendo questi deliziosi scrigni di frutta ripiena, scoprirai come la dolcezza delle pesche a polpa gialla si fonde perfettamente con il cioccolato e il gusto inconfondibile degli amaretti. Impossibile resistere al profumo (ed al sapore!) avvolgente di questo dessert appena sfornato… devi provare!

Il periodo migliore per le pesche ripiene al forno?

Sul finire dell’estate, quando si trovano ancora delle pesche belle, dolci, sode e mature, perfette per la realizzazione della ricetta, e allo stesso tempo con l’arrivo delle giornate più fresche vien di nuovo la voglia di accendere il forno e deliziare tutti con gusto e semplicità.

Se ancora non ti ho convinto, ecco le principali proprietà riconosciute a questo frutto:

  • ha proprietà antiossidanti e antitumorali;
  • è rinfrescante e dissetante;
  • riduce la pressione arteriosa, questa proprietà è dovuta al potassio contenuto;
  • stimola le difese immunitarie;
  • aiuta nella riduzione del colesterolo cattivo;
  • è diuretica, grazie alla presenza di potassio;
  • è utile per mantenere la salute degli occhi;
  • contrasta la stipsi;
  • è facilmente digeribile.

Ricordo comunque anche che secondo il dottor Mozzi il fruttosio se consumato in eccesso, e in alcuni casi particolari, anche se introdotto in minime quantità, può essere causa di numerosi disturbi. Ma quando le temperature sono alte (primavera inoltrata, estate e inizio autunno) il nostro organismo ha maggior bisogno di zuccheri. Inoltre, grazie al calore del sole, se ne consumiamo in eccesso, con un po’ di sudore possiamo sbarazzarcene più facilmente.

Cucina Con Cinzia le tue pesche ripiene al forno!

 

pesche ripiene al forno

PESCHE RIPIENE AL FORNO

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 1 ora
Tempo totale: 1 ora 15 minuti
Porzioni: 8 persone
Stampa

Ingredienti

  • 4 pesche a polpa gialla
  • 100 gr cioccolato fondente 80%
  • 100 gr amaretti

Istruzioni

  1. Per realizzare la ricetta delle pesche alla piemontese, per prima cosa lava ed asciuga questi frutti, tagliali a metà ed elimina il nocciolo.
  2. Con l’aiuto di uno scavino o con un cucchiaino, scava per ingrandire leggermente la cavità e tieni da parte la polpa ottenuta.

  3. Con un mixer o il bimby trita gli amaretti e il cioccolato insieme alla polpa ottenuta scavando le pesche, fino a ottenere un composto umido e omogeneo. Io ho utilizzato gli amaretti morbidi fatti da me, ma puoi anche utilizzare quelli acquistati, l’importante che controlli gli ingredienti, verificando che non ci sia farina di frumento.
  4. Riempi ogni cavità con un cucchiaio di ripieno e disponi le pesche in una teglia da forno.
  5. Inforna a 180° forno statico per 60 minuti, fin quando le pesche diventano dorate e caramellate.

  6. Una volta cotte, estrai dal forno, lascia intiepidire e servi su un piatto da portata, sono ottime con una pallina di gelato alle pesche.

Note

I Consigli di Cinzia: Puoi conservare le pesche in frigo per tre o quattro giorni. Volendo puoi anche congelarle già cotte.

Per la pesche ripiene al forno ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments