Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

La piadina di riso è un goloso antipasto da servire durante gli aperitivi con gli amici, oppure può essere un modo sfizioso per accompagnare un secondo di carne o pesce e verdure a pranzo.

Ho sempre amato la piadina romagnola, una delle più famose specialità della romagna. Un tempo era rappresentata come cibo dei poveri, oggi è tra i prodotti tradizionali italiani famosa in tutto il mondo e apprezzata da tutti.

Cambiando alimentazione la piadina, naturalmente, non faceva più parte del mio menù da parecchio tempo. Ho cercato di farla con varie farine ma nulla mi faceva ritrovare il gusto della piadina classica.

La ricetta che ti propongo oggi però è quella che più si avvicina al sapore delle piadine originali, ma senza farina di frumento.

Ho utilizzato farina di riso, il riso non contiene glutine ed è quindi adatto anche ai celiaci. Il riso, pur avendo un contenuto di amido superiore rispetto alla pasta, è molto più digeribile poiché l’amido di riso è composto da granuli di dimensioni inferiori del frumento ed è povero di amilosio.
Ho voluto preparare le piadine di riso in formato “mini”, rispetto alla classica, per poter farcire ogni piadina con un ripieno diverso o gustarle anche da sole.

Offerta
Fior Di Loto Farina Di Riso Integrale - 6 pezzi da 375 g [2250 g]
3 Recensioni
Fior Di Loto Farina Di Riso Integrale - 6 pezzi da 375 g [2250 g]
  • Riso, cereali, legumi, fiocchi, semi e derivati
  • Farine senza glutine
  • Senza glutine, ricco in fibre

Cucina Con Cinzia la tua piadina di riso senza glutine!

 

PIADINA DI RISO SENZA GLUTINE

PIADINA DI RISO SENZA GLUTINE

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo totale: 30 minuti
Porzioni: 10 Piadine piccole
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

  • 500 gr farina di riso
  • 125 ml acqua
  • 40 gr olio extra vergine di oliva
  • 5 gr sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato

Istruzioni

  1. Versa la farina sul piano di lavoro formando una fontana.
  2. Aggiungi il bicarbonato, l’olio e l’acqua un po’ alla volta iniziando ad impastare con le mani e per ultimo aggiungi il sale.
  3. Devi ottenere una consistenza elastica e omogenea.
  4. Ora dividi l’impasto e forma delle palline, sistemale in una teglia infarinata e lasciale riposare coperte da un panno per alcuni minuti.
  5. Ora passiamo alla cottura, se non hai una piastra apposita per la piadina, puoi usare una padella grande, meglio se con il fondo spesso, come quella che ho usato io.
  6. Accendi la fiamma al massimo, la padella dev’essere molto calda.
  7. Per ogni pallina di pasta ricava una piadina. Spiana con un mattarello quindi con l'aiuto di una formina o un coppapasta ricava la "piada" della dimensione che preferisci.

    piadina con farina di riso
  8. metti nella padella ben calda, bucherella con la forchetta tutta la superficie e fai cuocere 3 minuti per ogni lato o finchè non si colora, senza però bruciarsi.

  9. Procedi così per tutte le palline di pasta, ecco le tue piccole piadine facili e leggere!
  10. Ora non ti resta che farcirle con tutto quello che vuoi. Dai sfogo alla fantasia e crea la tua piadina preferita… con questa ricetta non potrai sbagliare!
  11. Io le ho servite ad un pranzo a base di pesce con tonno, sgombro, salmone e verdura cotta e cruda.

Note

Consiglio di Cinzia: le piadine sono buonissime mangiate subito, appena cotte. Ma puoi comunque conservarle in una scatola di latta, calcolando che perderanno un po la loro croccantezza. Io le congelo in sacchetti monoporzione da poter poi utilizzare al bisogno.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments