Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi ho deciso di preparare un plumcake salato senza glutine con farina di piselli, questa ricetta è uno dei miei jolly in cucina, è il perfetto svuota-frigo dell’ultimo minuto che piace tanto alla mia famiglia!

Servito tiepido, a fette il plumcake è perfetto anche per buffet di compleanno, pic-nic e gite fuori porta, fatto a tocchetti come aperitivo è il top, un classico nelle occasioni speciali che va a sempre a ruba.

La ricetta è facilissima, se ti piace il plumcake in versione dolce vedrai come ti conquisterà in versione salata!
Al mio plumcake salato ho scelto di aggiungere un ripieno leggero di verdure, mi piaceva l’idea dei colori che si ottengono tagliando poi il plumcake a fette.
Ho usato carote, zucchine e porro ma puoi utilizzare gli ingredienti che più ti piacciono o che semplicemente hai in frigorifero.

Segnati la ricetta del plumcake con la farina di piselli che ti sarà utile in tantissime occasioni!

Cucina Con Cinzia il tuo plumcake salato senza glutine!

 

plumcake salato senza glutine

PLUMCAKE SALATO SENZA GLUTINE

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Tempo totale: 1 ora
Porzioni: 6 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 100 gr farina di piselli
  • 100 gr farina di mandorle
  • 2 cucchiai olio
  • 3 uova intere
  • 20 ml acqua
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • ½ porro
  • 15 gr semi di chia

Istruzioni

  1. Per prima cosa prendi le verdure, lavale accuratamente e taglia la carota e la zucchina in piccoli quadrucci, io ho usato un attrezzo che mi fa tutte le verdure tagliate a cubetti uguali, e senza neanche molta fatica.
    Il porro invece l’ho tagliato a rondelle sottili.
    Metti tutto da parte.

  2. Dividi i tuorli dagli albumi è importante che le uova siano a temperatura ambiente.

  3. In un contenitore alto e stretto, con l’aiuto di una frusta elettrica, monta gli albumi a neve fermissima. 


    Io sono contraria all'utilizzo del pizzico di sale, perché è vero che il sale aiuta inizialmente a montare, ma poi tende a rendere meno compatti gli albumi montati, preferisco aggiungere un pizzico di cremor tartaro un lievitante naturale che non solo li aiuta a montare ma li rende anche più spumosi. 
    I risultati migliori si hanno con le uova fresche.

  4. Gli albumi vanno sbattuti con le fruste elettriche, sempre il più velocemente possibile e senza alcuna interruzione.
  5. In un’altra ciotola setaccia bene le farine, setacciando la farina incorpori aria nel composto, assicurandoti che il plumcake venga leggero e soffice.
    Al centro aggiungi i tre tuorli, l’olio, il sale e l’acqua in cui avrai sciolto il bicarbonato.
  6. Mescola bene tutti gli ingredienti aiutandoti con un cucchiaio di legno finché sono tutti ben amalgamati.

     Incorpora gli albumi all'impasto, usa una spatola grande e con delicatezza porta metà della pastella sopra l’altra con un movimento rotatorio dal basso verso l’alto.
    Continua in questa operazione fino a quando non vedi più tracce di albume.

    Aggiungi le verdure e, sempre con un grosso cucchiaio o una spatola di metallo, continua a mescolare gli ingredienti tra loro.
    Se ti sembra troppo asciutto aggiungi qualche cucchiaio d’acqua.

  7. Versa in uno stampo per plumcake di silicone leggermente unto, oppure rivesti lo stampo con carta forno.
    Io ho usato uno stampo in silicone antiaderente da 23cm.
    Guarnisci con semi di chia e inforna a 180° per i primi 10 minuti e poi a 170° per i restanti 30 minuti, non dimenticare di fare sempre la prova stecchino.
  8. Quando il plumcake salato sarà cotto aspetta che sia tiepido prima di estrarlo dallo stampo, fallo poi raffreddare completamente su una gratella.

Note

I Consigli di Cinzia: Io trovo il plumcake salato più buono consumato il giorno dopo, volendo lo puoi riscaldare leggermente, ed è ottimo come antipasto o secondo piatto a pranzo o a cena.
Io lo mangio anche a colazione, insieme a carne o pesce.

Per il plumcake salato senza glutine ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments