Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A  

Il pollo è una tra le carni più magre in commercio, ed è una delle carni che io preferisco. Spesso però preparo la carne di tacchino, dato che in famiglia è la carne che piace sempre a tutti ed è adatta a tutti i gruppi sanguigni. Ma quando riesco, mi preparo questo pollo alla cacciatora a modo mio, che poi è esattamente come me lo preparava mia mamma.

Alla fine, si sà, noi cresciamo, cambiamo i nostri stili di vita, ma le cose buone che mangiavamo da bambini non c’è le scordiamo mai.

Tu hai un piatto che ti faceva tua mamma da bambino ed ora continui a fare?

Io ne ho molti, oltre al pollo alla cacciatora, e sono contenta di portarmi dietro questi ricordi o tradizioni. Mia nonna, infatti, lo faceva così a mia mamma, senza pomodoro, olive, funghi o peperoni. Per me il pollo alla cacciatora è così, come lo faccio io, come lo fa la mia mamma e come lo faceva mia nonna.

Mi piace questo sughetto che rimane, insieme alle carote, alla cipolla e l’aglio, tutti questi ingredienti insieme formano un piatto perfetto per me.

In ogni caso, del pollo alla cacciatora, se provi a cercare la ricetta originale, te ne usciranno a migliaia, una diversa dall’altra, ogni regione ne ha una sua.

Il pollo alla cacciatora, nelle sue diversità, è una ricetta tipicamente italiana, che affonda le sue radici nella preparazione di una delle prime pietanze di cui l’uomo si sia nutrito, dove utilizzava quello che la natura gli offriva insieme alla sostanziosa carne di pollo.

Cucina Con Cinzia il tuo pollo alla cacciatora!

 

POLLO ALLA CACCIATORA A MODO MIO

Preparazione 5 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Porzioni 6 persone
Chef Cinzia

Ingredienti

  • 6 cosce di pollo
  • 2 carote
  • 1 cucchiaino dado bimby
  • 1 foglia alloro
  • 3-4 rametti rosmarino
  • 2 spicchi aglio
  • 1/2 cipolla
  • qb olio
  • qb sale

Istruzioni

Procedimento senza bimby:

  1. Lava bene le cosce di pollo sotto l’acqua corrente e asciugale con un panno carta.
  2. Versa un filo d’olio in un tegame con qualche cucchiaio d’acqua e metterci ad appassire la cipolla tagliata finemente.
  3. Intanto pulisci e taglia a rondelle le carote.
  4. Unisci nel tegame il pollo, le carote, l’aglio ed il rosmarino e fai rosolare velocemente, dopo di chè aggiungi l’acqua con il dado e cuoci a fuoco lento per un’ora con il coperchio, girandolo ogni tanto.
  5. Impiatta con il sughetto ottenuto.

Procedimento con il bimby:

  1. Versa nel boccale un filo d’olio con la cipolla e trita per 3 minuti a velocità 3 a 100°.
  2. Riunisci la cipolla sul fondo ed unisci 500gr d’acqua e un cucchiaino di dado bimby.
  3. Metti le cosce di polle nel varoma, unisci il sale, le carote, il rosmarino, l’aglio ed un filo d’olio e cuoci per 60 minuti, temperatura varoma, velocità 1.
  4. Servi il pollo con le carote ed il sughetto ottenuto.

Procedimento con la pentola a pressione:

  1. Metti tutti gli ingredienti nella pentola a pressione con un bicchiere abbondante di acqua, chiudi il coperchio e cuoci, dal momento in cui fischia, a fuoco moderato per 20 minuti.
  2. Aspetta che finisca di sfiatare ed apri il coperchio, se c’è bisogno fai asciugare il sughetto ottenuto.
  3. Servi il pollo con le carote ed il sughetto.

Note

Consiglio di Cinzia: Se puoi unisci o sostituisci le carote con le patate. Conserva il pollo alla cacciatora in frigo per due giorni.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments