Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Come ogni sabato, vado al mercato a fare la spesa e mi perdo tra le bancarelle dove esposte campeggiano le varie verdure di stagione. Rimango sempre affascinata dai loro colori vivi e brillanti: dal verde all’arancione, al rosso passando per le varie sfumature di bianco.

Sul banco del mio verduriere, oltre ai soliti ortaggi vedo delle meravigliose scatoline con  delle uova di quaglia.
Non le prendo spesso… ma appena le ho viste avevo già in mente la ricetta giusta! Polpette di tacchino con uova di quaglia.

L’uovo di quaglia si usa esattamente come un normale uovo di gallina, rispetto a quest’ultimo è più leggero, più delicato e con meno colesterolo. E’ molto piccolo, mediamente raggiunge il peso di 20-30 grammi, caratteristica inconfondibile il guscio picchiettato di scuro.

Per realizzare la ricetta di oggi, preparerò le uova di quaglia sode.

Cucina Con Cinzia le tue polpette di tacchino con uova di quaglia!





 

POLPETTE DI TACCHINO CON UOVA DI QUAGLIA

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 35 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Porzioni: 4 persone
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

  • 500 gr macinato di tacchino
  • 1 uovo di gallina
  • 10 uova di quaglia
  • 20 gr farina di piselli
  • ½ spicchio aglio
  • 20 gr prezzemolo
  • qb sale

Ingredienti per la cottura:

  • qb olio
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio aglio
  • 1 bicchiere vino bianco

Istruzioni

  1. In un pentolino metti le uova di quaglia precedentemente lavate sotto l’acqua corrente, coprile con acqua fredda di rubinetto e metti sul fuoco a fiamma bassa, appena inizia a bollire calcola 3/4 minuti e spegni il fuoco.

  2. Falle raffreddare mettendole a bagno nell’acqua fredda, sgusciale, lavale e lasciale da parte.
  3. In una ciotola metti la trita di tacchino, fai un buco al centro, rompi l’uovo di gallina, aggiungi un pizzico di sale, ½ spicchio d’aglio tritato con il prezzemolo e la farina di piselli.

    Con le mani mischia bene il composto amalgamando tutti gli ingredienti.

  4. Prendi una piccola parte della trita e allargala nella mano, mettici nel centro un uovo di quaglia e chiudi bene formando una polpetta. 

    Continua così fino all'ultimo uovo.
    Se
    ti avanza dell’impasto prepara delle polpette senza niente dentro.

  5. In una pirofila da forno versa un giro d’olio extra vergine di oliva, aggiungi le carote tagliate a rondelle, la cipolla a pezzetti e lo spicchio d’aglio.
    Appoggia sopra le polpette e versa il bicchiere di vino bianco.

  6. Inforna a 180° per almeno 30 minuti o finché le vedi ben rosolate.

Note

I Consigli di Cinzia: Le polpettine di tacchino con uova di quaglia le puoi preparare anche il giorno prima e tenere in frigo fino al momento di metterle in forno.
Una volta cotte le puoi conservare in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica per tre o quattro giorni.

Inutile dire che è stato un successo, soprattutto per i bambini che si sono divertiti nella caccia alle polpette con sorpresa.

Per le polpette di tacchino con uova di quaglia ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments