Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Che ne dici di un dolce senza zucchero? Oggi voglio accontentare chi, purtroppo, i dolci li guarda solo da lontano, per patologie o intolleranze. Con questo rotolo senza zucchero con barbabietola e burro di mandorle saranno super accontentati, perchè c’è comunque il sapore dolciastro della barbabietola e il gusto fantastico delle mandorle in crema.

Il rotolo è semplicissimo da fare, senza l’aggiunta dello zucchero, farcito con il burro di mandorle fatto di sole mandorle. Se non sai come farlo guarda la mia ricetta.

Lo sai che la barbabietola, oltre ad essere molto buona e nutriente, viene utilizzata per ricavarne un colorante naturale utilizzato poi dall’industria alimentare. In pasticceria il succo di barbabietola, o la sua polpa, una volta cotta, viene impiegato per la colorazione naturale di creme e di dolci, come faremo noi oggi.

Anche le mandorle, che conosciamo bene, hanno tantissime proprietà benefiche, sono ottime antiossidanti utili per contrastare gli effetti dell’invecchiamento e il buon contenuto di ferro e calcio rendono le mandorle utili negli stati di anemia e per mantenere la salute delle ossa. Sono considerate energizzanti e ricostituenti.

Insomma questo rotolo è senza zuccheri ma ricco di tantissime altre qualità. Io l’ho offerto a mio padre, che soffre di diabete, ed era contentissimo di poter finalmente, da buon goloso che è (tale padre, tale figlia) mangiare un dolce che non gli facesse male.

Cucina Con Cinzia il tuo rotolo senza zucchero!

 

ROTOLO SENZA ZUCCHERO CON BARBABIETOLA E BURRO DI MANDORLE

Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 6 persone
Chef Cinzia

Ingredienti

Per il rotolo:

  • 4 uova
  • 80 gr farina di quinoa
  • 50 gr barbabietola frullata
  • 1 pizzico sale

Per la farcitura:

  • 200 gr mandorle con la pellicina

Istruzioni

Iniziamo con la preparazione del burro di mandorle:

  1. Tosta le mandorle per 5 minuti in una padella ben calda o in forno preriscaldato a 180°C.

Con il Bimby:

  1. Metti le mandorle nel boccale del Bimby e fai andare per 1 minuto a velocità 8.
  2. Raccogli con la spatola il composto che tende ad attaccarsi alle pareti del boccale e continua a lavorare per altri 30 secondi sempre a velocità 8.
  3. Fai la stessa operazione con la spatola e continua così, fermando il bimby ogni 30/40 secondo, fino a quando il composto non sarà cremoso. Ci vogliono circa 5 minuti.

Con il mixer o frullatore:

  1. Versa le mandorle nel boccale del frullatore o nel robot da cucina.
  2. Inizia a frullare le mandorle fino ad ottenere una farina.
  3. Continua a frullare per amalgamare il composto.
  4. Durante il processo, le mandorle inizieranno a rilasciare i loro oli naturali. Se il composto tende ad attaccarsi alle pareti, spingilo verso il centro con una spatola e riprendi a frullare. Per facilitare il tutto, aggiungi 1 cucchiaino d’acqua e 1 cucchiaino d’olio.
  5. Il burro di mandorle è pronto.

Prepariamo il rotolo:

  1. Metti le uova e nel boccale del bimby con la farfalla e monta per 10 minuti a velocità 3,5 fino ad ottenere un impasto molto leggero, soffice e denso.
  2. Aggiungi la farina setacciata con il pizzico di sale e la barbabietola frullata ed amalgama con delicatezza azionando per altri 20 secondi a velocità 1.
  3. Se non usi il Bimby monta le uova con lo sbattitore elettrico ed aggiungi gli altri ingredienti mescolando delicatamente con una spatola.
  4. Versa il composto sopra la leccarda del forno ricoperta di carta forno, livellando delicatamente con una spatola.
  5. Cuoci il rotolo senza zucchero per 8/10 minuti.
  6. Estrai la teglia e capovolgi il rotolo su un altro foglio di carta da forno posto sul piano di lavoro: stacca delicatamente la carta da forno di cottura e – aiutandoti magari con la teglia del forno o un canovaccio appoggiato sopra – capovolgi ancora.
  7. Fai intiepidire leggermente.

Assembla il rotolo:

  1. Riprendi il rotolo, spalmaci sopra il burro di mandorle, lasciando un paio di cm da uno dei bordi più lunghi, verso il quale arrotolerai, facendo automaticamente avanzare la farcia spalmata.
  2. Arrotola dunque il tutto aiutandoti con la carta forno o con un canovaccio e chiudi a caramella.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva il tuo rotolo senza zucchero con barbabietola e burro di mandorle in un contenitore in frigo per qualche giorno.

Per il rotolo senza zucchero ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments