Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio   Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Il Salmone è uno dei pesci più gustosi e nutrienti, che si presta a innumerevoli ricette. Questo salmone l’ho preparato con una spolverata di aneto e patate, disposte su di essa a formare una bella presentazione del piatto: il salmone in crosta di patate.

Un secondo e contorno ideale per le tue cene a base di pesce.

Ti ho già proposto qualche tempo fa la trota in crosta di zucchine…ebbene, la procedura è molto simile a quella, un piatto molto leggero, prelibato e scenografico che non mancherà di stupire i tuoi ospiti.

Grazie alle fette di patate poste sulla superficie del salmone, si crea una crosta che mantiene caldo il pesce senza farlo seccare.
Il salmone in crosta di patate è una ricetta da preparare in occasioni speciali proprio perché è una pietanza particolare e gustosa, che non richiede tanto tempo per la preparazione, accompagnato magari da una delicatissima maionese con o senza uova e delle patatine di sedano rapa al forno, buonissime.

Hai bisogno solo di pochissimi ingredienti e di filetti di salmone freschi.

Cucina Con Cinzia il tuo salmone in crosta di patate!

 

SALMONE IN CROSTA DI PATATE

SALMONE IN CROSTA DI PATATE

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 25 minuti
Tempo totale: 35 minuti
Porzioni: 2 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 2 filetti di salmone
  • 1 patata
  • qb olio di vinaccioli
  • qb sale rosa dell’himalaya
  • qb aneto secco

Istruzioni

  1. Per prima cosa pulisci il salmone eliminando subito eventuali spine con l’apposita pinzetta, poi lavalo ed asciuga tamponando con carta da cucina.
  2. Sbuccia la patata, lavala e tagliala con un mandolina: ricava fettine sottili pochi millimetri.
  3. Porta a bollore abbondante acqua con il sale grosso e fai bollire le fette di patate per 2 o 3 minuti in base allo spessore.
  4. Scolale e mettile ad asciugare sopra un canovaccio.
  5. Massaggia i filetti di salmone con un poco d'olio e sistemali sopra una pirofila da forno ricoperta da carta forno.
  6. Copri ogni filetto con uno strato di patate sovrapponendole leggermente tra loro.
  7. Cospargi con l’aneto secco sulle patate (puoi usare anche quello fresco lavandolo e tritandolo molto fine). Condisci con pochissimo olio.
  8. Cuoci in forno a 180 °C per circa 25 minuti.
  9. Togli dal forno e lascia riposare 10 minuti prima di servire.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva il salmone avanzato in un contenitore ermetico in frigo anche per due o tre giorni. Volendo puoi anche congelarlo.

Per il salmone in crosta di patate ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments