Qui sotto trovi
Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Sabato durante il mio solito giro al mercato, al banco dei contadini ho trovato dei piselli bellissimi, grandi, di un verde brillante e con la buccia croccante. Essendo nella mia lista per la spesa di maggio, non ho resistito e ne ho presi 2 kg da congelare.
Per far prima, li ho fatti sgranare da tutta la truppa di casa e così in un battibaleno avevo i piselli pronti da imbustare nei sacchetti gelo.
Una parte però l’ho tenuta per cucinare il soufflè.

Quella dei soufflè di piselli  è una ricetta vegetariana veloce da realizzare in quindici minuti sono pronti in tavola, è piuttosto complessa la sua preparazione poiché non deve gonfiarsi troppo, ma nemmeno perdere troppo volume.

La preparazione del soufflé è piuttosto complessa poiché non deve gonfiarsi troppo, ma nemmeno perdere troppo volume, per riuscirci ti basta seguire due semplici accortezze:

  • montare a neve fermissima gli albumi (la prova della perfezione ce l’hai quando girando la ciotola al contrario resteranno attaccati).
  • il forno non deve mai essere troppo caldo (qualcuno cuoce i soufflè esclusivamente a bagno maria, ma si può evitare questa accortezza, l’importante è mettere nel forno un pentolino con dell’acqua, in modo che si crei umidità all’interno).

Il soufflè è un piatto di origine francese mi piace perché lo si può essere adattato a ricette sia dolci che salate.

Il mio dolce legume:

I piselli appartengono alla famiglia delle leguminose, ciò che distingue i piselli dagli altri legumi è la generosa quantità d’acqua. Anche la quantità di proteine e di glucidi non è molto elevata se rapportata agli altri legumi. Analogo discorso per i lipidi, che non abbondano certo nei piselli, rientrano quindi tra gli alimenti ipocalorici. Sembra, inoltre, che il consumo di piselli e di legumi in genere sia un aiuto per abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Il colore verde vivace è dato dalle alte percentuali di clorofilla che stimolano l’organismo a produrre globuli rossi e quindi porta benefici al sistema immunitario.

I piselli li puoi acquistare freschi o secchi, ma anche surgelati o in barattolo precotti.
Se li acquisti freschi fai attenzione alla buccia che deve essere brillante e croccante e non ingiallita. Una volta acquistati li puoi conservare in frigo qualche giorno e vanno sgusciati solo al momento dell’utilizzo perché la buccia del frutto tende facilmente ad indurire. I piselli freschi puoi mangiarli anche crudi, facendo attenzione perché contengono elementi poco digeribili. I piselli in barattolo li puoi conservare fino alla data sulla confezione e vanno tenuti in luogo fresco e asciutto. L’uso dei piselli in cucina è senza limiti.

Cucina Con Cinzia i tuoi soufflè di piselli!

 

souffle di piselli

SOUFFLE' DI PISELLI

Preparazione: 25 minuti
Cottura: 30 minuti
Tempo totale: 55 minuti
Porzioni: 12 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • ½ cipolla bianca
  • 100 gr piselli freschi o surgelati
  • 2 uova
  • qb sale
  • qb olio

Istruzioni

  1. Inizia mettendo in una casseruola un filo d’olio con la cipolla tagliata a pezzettini.
  2. Fai appassire leggermente e poi aggiungi i piselli freschi o surgelati 

    Io non uso quelli in scatola che hanno un sapore completamente diverso e si disfano subito, oltre a perdere le qualità benefiche del legume.

  3. Aggiungi il sale e mezzo bicchiere d’acqua e fai cuocere a fuoco basso. Fai attenzione che non si asciughino troppo.

    Assaggia per capire se sono cotti e se vanno bene di sale.

  4. A cottura ultimata devono essere quasi del tutto asciutti. Più o meno in quindici minuti sono pronti.
  5. Prendi le uova e separa gli albumi dai tuorli.
  6. Metti gli albumi con un pizzico di sale in una ciotola dai bordi alti e, con l’aiuto di una frusta elettrica, montali a neve fermissima. 

    Fai sempre la prova di capovolgere la ciotola per capire se sono pronti.

    Con un cucchiaio largo fai amalgamare i tuorli agli albumi, mischiando dal basso verso l’alto, delicatamente.

  7. Unisci i piselli poco per volta, continuando a rigirare dal basso verso l’alto.
    preparazione souffle ai piselli
  8. Quando il composto è ben amalgamato mettilo, con l’aiuto di un porzionatore per gelato, negli stampini per soufflè unti d’olio con un pennellino e metti in forno già caldo a 180° statico per circa 30 minuti.

  9. Assumeranno un bel colore dorato, ma fai attenzione che non si colorino troppo.

Note

I Consigli di Cinzia: I soufflè è meglio prepararli il giorno prima o comunque farli raffreddare completamente. 
Conservali in frigo in un contenitore ermetico per non più di tre giorni.
Puoi anche congelarli mettendoli in un sacchetto per alimenti per 3 mesi.

Anche questa volta sono riuscita a far mangiare i legumi ai miei figli, hanno addirittura chiesto il bis così come era successo per i muffin di cannellini.

Per i soufflè di piselli ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments