Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Ti avevo già parlato della mia passione per le cipolle di tropea quando ho fatto la crostata, la marmellata e l’insalata di tonno, ed oggi continuo con una ricetta per me il top: la TARTE TATIN SENZA GLUTINE CON CIPOLLE DI TROPEA.

La tarte tatin è una famosissima preparazione della pasticceria francese che, come tante altre, è nata da un errore nel 1800, a Lamotte-Beuvron dove due sorelle, Caroline e Stephanie sono titolari dell’Hotel Tatin. Caroline si occupa dell’accoglienza dei clienti, mentre Stephanie si dedica alla cucina; quel giorno Stephanie brucia la sua torta ma non si perde d’animo, prende il burro, unge la tortiera e la riveste di zucchero, poi cosparge con le mele a spicchi e inforna il tutto. Colta dal panico si dimentica di aggiungere lo strato di pasta sfoglia, ma appena sforna le mele, le ricopre con la pasta e termina la cottura. Quando la cottura terminò, rovesciò il dolce per fargli assumere le sembianze della classica torta di mele. Nacque così la Tarte Tatin, un successo immediato.

Da allora la tarte tatin venne modificata a piacimento con ingredienti dolci o salati, ed io oggi opto per il salato con la tarta tatin senza glutine con cipolle di tropea.

Tu come pensi di realizzarla? Dolce o salata?

Cucina Con Cinzia il tuo tarte tatin con cipolle di tropea!

 

TARTE TATIN SENZA GLUTINE CON CIPOLLE DI TROPEA

Preparazione 15 minuti
Cottura 35 minuti
Porzioni 8 persone
Chef Cinzia

Ingredienti

Per la pasta brisè

  • 100 gr burro vegetale o 80 gr olio o 80 gr olio
  • 250 gr farina di fave
  • 65 gr acqua fredda
  • ½ cucchiaino sale

Per la farcitura

  • 500 gr cipolle di tropea
  • qb sale rosa dell’himalaya
  • qb olio di vinacciolo

Istruzioni

Prepara la pasta brisè

Con il bimby:

  1. Metti nel boccale tutti gli ingredienti e impasta per 20 secondi a velocità 4.
  2. Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro, compatta velocemente e riponilo in frigorifero avvolto nella pellicola.

Senza il bimby:

  1. Sul piano di lavoro setaccia la farina a fontana.
  2. Forma un foro al centro della farina, unisci il burro(o l’olio), un pizzico di sale e l'acqua molto fredda.
  3. Lavora rapidamente gli ingredienti con la punta delle dita, aiutandoti con le nocche, fino ad ottenere un composto omogeneo. Se fosse troppo secco aggiungi ancora acqua fredda.
  4. Avvolgilo nella pellicola trasparente e metti l'impasto a raffreddare in frigorifero.

Nel frattempo prepara le cipolle:

  1. Puliscile e tagliale e rondelle, possibilmente tutte dello stesso spessore, in modo che si cuociano uniformemente.
  2. Ungi una teglia con dell’olio e disponi le rondelle di cipolle sul fondo dello stampo formando dei cerchi, fino a ricoprire tutta la superfice. Continua poi con tutte le cipolle fino ad esaurimento.
  3. Riprendi il panetto di pasta brisè e stendilo sopra un foglio di carta forno, con l’aiuto di un mattarello. Io ho usato un foglio di carta forno anche sopra, per non far attaccare l’impasto al mattarello.
  4. Ricopri le cipolle con la sfoglia ottenuta ritagliando quella in eccesso.
  5. Bucherella il fondo con i rebbi della forchetta per evitare che la pasta si gonfi.

    PASTA BRISE' BUCHERELLATA
  6. Cuoci in forno caldo a 200° per 35 minuti, fino a chè la superficie risulterà bella dorata.
  7. Togliere dal forno e capovolgere delicatamente sopra un piatto da portata. Per facilitare questa operazione potresti usare della carta forno dentro lo stampo a cerniera.

Note

Consiglio di Cinzia: Puoi conservare la tarte tatin senza glutine con cipolle di tropea in frigo per tre o quattro giorni.

Per la tarte tatin con cipolle di tropea ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments