Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio  Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Ecco la ricetta della torta al caffè al vapore, è di una leggerezza e morbidezza che non hai idea, la foto non rende sicuramente. Ti dico solo che è finita dal mattino alla sera, mentre di solito, con le altre torte, ci faccio colazione almeno il giorno dopo.

Il profumo del caffè ha richiamato l’attenzione di tutti, i miei suoceri, che abitano sopra di me, sono venuti a chiedermi cos’era quel buon profumo…ed ecco che due belle fette se ne sono andate via subito. Mia figlia con il fidanzato gli hanno girato intorno fino a prendersene anche loro una bella fetta da portarsi via.

Io adoro molto il caffè, vedi anche i miei biscotti al caffè, quindi ho usato il caffè espresso, ma si può tranquillamente usare anche il caffè di cicoria, lo conosci?? Leggi qui il mio articolo ->.

La glassa che ricopre la mia torta al caffè è velocissima e semplicissima da fare, è praticamente zucchero, quindi, se hai problemi con i dolci, evita di metterla.

La cottura al vapore rende questa torta una nuvola, leggera e morbida, gustosa e golosa. Ma se non hai il bimby per la cottura con il varoma, e non hai neanche un tegame per la cottura al vapore sul fuoco, puoi comunque realizzare la tua torta nel forno tradizionale, verrà buona comunque.

Cucina Con Cinzia la tua torta al caffè senza glutine!

TORTA AL CAFFE’ SENZA GLUTINE AL VAPORE

Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti
Porzioni 10 persone
Chef Cinzia

Ingredienti

  • 100 gr olio
  • 3 uova
  • 80 gr zucchero
  • 200 gr farina di quinoa
  • 1 bustina lievito
  • 1 tazzina caffè
  • 1 bicchiere acqua

Istruzioni

Preparazione con il bimby:

  1. Metti nel boccale tutti gli ingredienti e frulla per 20 secondi a velocità 6.
  2. Versa il composto nella tortiera unta e tieni un attimo da parte (controlla che lo stampo entri tranquillamente nel contenitore del varoma, oppure usa la teglia fatta apposta per il Bimby).
  3. Metti nel boccale un litro d’acqua e posizionaci il recipiente del Varoma.
  4. Metti quindi lo stampo all’interno del Varoma, chiudi con il coperchio e cuoci: 40 minuti, Varoma a velocità 1.
  5. Finito il tempo di cottura alza delicatamente il coperchio, facendo attenzione che le gocce di condensa non vadano sopra la torta, e togli il varoma da sopra il boccale.
  6. Togli la teglia dal varoma e coprila con un canovaccio pulito e asciutto fino al raffreddamento.
  7. Una volta raffreddata puoi togliere la torta dalla teglia, si staccherà facilmente. Capovolgila sopra un piatto.

Procedimento senza bimby:

  1. A mano o con una frusta elettrica monta leggermente le uova intere con lo zucchero, unisci l’olio e la farina setacciata con il lievito e l’acqua.
  2. Prendi uno stampo, ungilo e versaci il composto ottenuto e inseriscilo dentro un tegame che lo possa contenere dove avrai precedentemente versato due dita abbondanti di acqua che ora sarà già calda (non esagerare perché durante la bollitura se l’acqua è troppa potrebbe debordare e bagnare l’impasto).
  3. Chiudi con il coperchio e cuoci per circa 40 minuti, controlla con uno stecchino prima di spegnere la fiamma.
  4. Ogni tanto potrai aprire il coperchio per verificare che l’acqua bolla piano, e fare uscire la condensa.
  5. Passato il tempo di cottura togli la teglia dal fuoco e lascia raffreddare.

In alternativa puoi cuocere la tua torta al caffè nel forno tradizionale impostando a 180° forno statico per 35/40 minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadenti.

Decora la tua torta al caffè:

  1. Se vuoi puoi decorare la tua torta al caffè con una glassa al caffè super golosa.
  2. Metti 150gr di zucchero a velo in una tazza, versaci lentamente una tazzina di caffè bollente girando con un cucchiaino, ottenendo una crema liscia e omogenea. Versala con il cucchiaino sopra tutta la torta e, se vuoi, spargi con gocce di cioccolato fondente.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva la tua torta sotto la campana di vetro o porta torta per due o tre giorni, in alternativa puoi congelare le fette in sacchetti monoporzione.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments