Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi è un giorno, per me, super speciale. E’ il mio 50° compleanno, anche se non si direbbe, il tempo passa anche per me. Voglio festeggiare alla grande, con amici e parenti, ma oggi con la mia famiglia festeggiamo in privato con un dolce super goloso, la torta foresta nera senza glutine e senza latticini.

Sono nata in una calda e azzurra…. giornata di aprile, quando c’erano ancora le lire, il muro di Berlino, le tv in bianco e nero e la benzina rossa. Amo i libri di Tiziano Terzani, lo stile romantico di Moccia, mi affascinano i film di Spielberg e la poesia di Alda Merini.

Amo esplorare le città che non conosco, cercando di conoscerle attraverso tutti i miei sensi, gustando piatti locali, respirando i profumi dei mercatini rionali, ascoltando la musica di strada. Mi piace definirmi un osservatrice in continua esplorazione ed una cittadina del mondo. Non posso vivere senza musica; ogni giorno la sequenza è: musica in casa, musica nelle orecchie, musica in macchina, musica in ufficio e, soprattutto, musica mentre cucino.

Adoro cucinare: lì mi sento decisamente libera e rilassata. Da qui nasce il mio blog e le mie ricette per la dieta del gruppo sanguigno.

Quale occasione migliore per cucinare la torta foresta nera se non il proprio compleanno??

E’ una ricetta un po complessa, ma il risultato ripaga di tutti gli sforzi.

Cucina Con Cinzia la tua torta foresta nera!

 

torta foresta nera

TORTA FORESTA NERA SENZA GLUTINE E SENZA LATTICINI

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Tempo totale: 1 ora 20 minuti
Porzioni: 6 persone
Chef: Cinzia
Stampa

Ingredienti

Ingredienti per la base

  • 6 uova
  • 100 gr farina di quinoa
  • 140 gr cioccolato fondente
  • 60 gr olio o burro vegetale
  • 100 gr zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci

Ingredienti per la panna

Ingredienti per la guarnizione

Istruzioni

  1. Trita il cioccolato fondente piuttosto grossolanamente e fallo sciogliere a bagnomaria. Quando sarà completamente fuso, aggiungi l’olio mescolando con un cucchiaio, quindi lasciate intiepidire.
  2. Nel frattempo monta, con la frusta elettrica i tuorli d’uovo assieme a metà dello zucchero.
  3. Versa il composto di cioccolato ormai tiepido nella ciotola con i tuorli e frulla ancora un po per incorporare bene gli ingredienti.
  4. Una volta ottenuto un composto uniforme unisci la farina setacciata e il lievito e continua con la frusta elettrica a bassa velocità, fino ad ottenere un composto liscio e compatto.
  5. A questo punto monta gli albumi a neve unendo la parte restante di zucchero solo quando saranno già bianchi e spumosi (questo è un segreto che ho sentito dal grande Knam).
  6. Quindi incorpora all'impasto al cioccolato poco per volta mescolando dal basso verso l’alto per non smontarlo.

Con il bimby:

  1. Sciogli il cioccolato fondente a bagnomaria.
  2. Nel frattempo monta, i tuorli d’uovo assieme a metà dello zucchero, con la farlalla, per 5 minuti a velocità 3.
  3. Versa il composto di cioccolato ormai tiepido nel boccale con i tuorli e frulla ancora per 20 secondi a velocità 3.
  4. Unisci ora la farina setacciata ed il lievito e continua frullando per altri 30 secondi a velocità 3, fino ad ottenere un composto liscio e compatto.
  5. Versa ora il composto in una ciotola e, nel boccale pulito, con la farfalla, monta anche gli albumi a neve con pizzico di sale, per 3 minuti, 37° a velocità 4.
  6. Controlla dal foro quando gli albumi sono montati a neve, eventualmente aumenta il tempo. Unisci ora la parte restante di zucchero e monta ancora per 2 minuti a velocità 4.
  7. Quindi incorpora all'impasto al cioccolato poco per volta mescolando dal basso verso l’alto per non smontarlo.

Torta in forno:

  1. Versa il composto ottenuto dentro una tortiera oliata, livella la superficie con una spatola ed inforna in forno statico preriscaldato a 180° per 50 minuti. Per verificare la cottura fai una prova con uno stuzzicadenti.
  2. Quando sarà pronta sforna, lascia intiepidire coperta con un canovaccio pulito e poi toglila dallo stampo, posizionandola su di un piatto o una gratella per farla raffreddare completamente.

Nel frattempo prepara la panna di mandorle:

  1. Per preparare la panna di mandorle fatta in casa per prima cosa metti il latte in un pentolino con lo zucchero e fallo scaldare, ma senza farlo bollire.
  2. Quando vedi qualche bollicina spegni il fuoco e aggiungi la bustina di agar agar (se usi l'agar agar in barattolo calcolane 5 gr).
  3. Mescola velocemente per qualche minuto e versa il latte in un contenitore di vetro per farlo raffreddare (non in una bottiglia perchè diventerà un po consistente).
  4. Metti in frigo per qualche ora in modo che diventi bello freddo, io l'ho lasciato tutta la notte (in alternativa puoi metterlo in freezer per mezz'oretta).
  5. Aggiungi la panna di soia e frulla con il minipimer, fino a che si amalgami perfettamente creando la tua panna montata.

Con il bimby

  1. Inserisci nel boccale del Bimby il latte di mandorle e lo zucchero.
  2. Chiudi il boccale con il coperchio ed il misurino.
  3. Aziona a velocità 2 temperatura 50° per 1 minuto in modo che si scaldi bene il latte.
  4. Aggiungi la bustina di agar agar (o 5 gr di agar agar sfuso) e frulla per 1 minuto a velocità 3.
  5. Versa il latte in un contenitore di vetro e metti in frigo per qualche ora in modo che diventi bello freddo (in alternativa puoi metterlo in freezer per mezz'oretta).
  6. Quando si è raffreddato rimettilo nel boccale insieme alla panna di soia e la farfalla e monta per 1 o 2 minuti a velocità 3.
  7. La tua PANNA DI MANDORLE è pronta.

Assembliamo la foresta nera

  1. Ora che la torta si è completamente raffreddata tagliala in due o più strati.
  2. Diluisci la marmellata di ciliegia con qualche cucchiaio d’acqua e falla scaldare leggermente, così da diventare molto fluida. Con questa bagna tutta la base della torta.
  3. Spalma ogni strato con la panna di mandorle e guarnisci con le ciliegie.
  4. Finisci l’ultimo strato decorando con la panna, usando una sac a poche, e le ciliegie.
  5. Metti in frigo per qualche ora prima di servire.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva la tua torta foresta nera in frigo per due o tre giorni.

Tanti auguri a me, tanti auguri a me, tanti auguri a Cinzia, tanti auguri a me. Quando preparerai questo splendido dolce pensa ai miei 50 anni. Buon appetito.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments