Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Buona la mia torta salata con porri e zucchine. Chi mi conosce bene sa che adoro le torte salate, per me sono un piatto unico che mi salvano il pranzo o la cena. Fantastiche anche da portare in ufficio per la pausa pranzo, si possono tranquillamente preparare il giorno prima e conservarle in frigo per qualche giorno o congelarle in comode monoporzioni  pronte all’uso.

Le torte salate come le pizze e le focacce, non sono altro che i vari modi escogitati dall’uomo per trasformare, migliorare ed insaporire il pane, il cibo più comune e diffuso al mondo.

Quando preparo una torta salata di solito guardo prima cosa c’è nel frigo e farcisco così la torta salata, potrei tranquillamente chiamarla “svuota frigo”, e qui ognuno può sbizzarrirsi in abbinamenti con verdure diverse, magari anche carne o pesce.

Sicuramente l’abbinamento che adoro di più è proprio quello di oggi, porri e zucchine.

Il porro, come definirlo? Non è una cipolla, non è scalogno, ma fa parte della stessa famiglia, con un sapore notevolmente più delicato e profumato.

Per me indispensabile in tantissime ricette, fantastico nella zuppa o con il pesce, ma oggi lo concentriamo in una gustosissima torta salata insieme alle mie amate zucchine.

Cucina Con Cinzia la tua torta salata con porri e zucchine!

 

TORTA SALATA CON PORRI E ZUCCHINE

TORTA SALATA CON PORRI E ZUCCHINE

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Porzioni: 8 porzioni
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 250 gr farina di fave denaturata
  • 80 gr olio di vinaccioli
  • 60 gr acqua fredda
  • qb sale rosa dell’himalaya

Ingredienti ripieno

  • 2 porri medi
  • 2 zucchine medie
  • 3 uova
  • 1 pizzico sale rosa dell’himalaya
  • 6 cucchiai olio di vinaccioli

Istruzioni

Preparazione pasta brisè con il bimby:

  1. Inserisci nel boccale la farina, l’olio, l’acqua e un pizzico di sale. Impastare per 15 secondi a velocità 6.
  2. Avvolgi l’impasto in un canovaccio e lascia in frigorifero 15 Min.

Preparazione pasta brisè senza bimby:

  1. Sul piano di lavoro setaccia la farina a fontana.
  2. Forma un foro al centro della farina, unisci l’olio, un pizzico di sale e l'acqua molto fredda.
  3. Lavora gli ingredienti con la punta delle dita, aiutandoti con le nocche, fino ad ottenere un composto omogeneo. Se fosse troppo secco aggiungi ancora acqua fredda.
  4. Avvolgilo nella pellicola trasparente e metti l'impasto a raffreddare in frigorifero per almeno 15 minuti.

Prepariamo il ripieno:

  1. Dopo averli puliti affetta i porri a rondelle dalla radice verso la punta, eliminando la parte più verde della pianta (circa a metà porro).
  2. Dopo averle lavate e pulite taglia le zucchine a rondelle e quindi ciascuna rondella in 4.
  3. In una padella capiente raccogli 2 cucchiai di olio e i porri.
  4. Cuoci a fuoco medio, lasciandoli stufare finché si appassiranno. Se necessario aggiungi qualche cucchiaio di acqua. Aggiusta di sale e lascia raffreddare.
  5. In un'altra padella, salta le zucchine nel rimanente olio di oliva, finché cominceranno appena ad ammorbidirsi. Togli dal fuoco e lascia raffreddare.
  6. In una ciotola sbatti le uova con un pizzico di sale. Aggiungi quindi le zucchine e i porri e mescola bene.
  7. Stendi la pasta brisè con farina di fave in uno stampo da 23cm di diametro, bucherella il fondo e versaci il ripieno di zucchine e porri e livella.
  8. Chiudi i bordi della pasta brisè in basso e inforna la torta salata a 180° per 20 minuti o finché sarà gonfia e dorata. Sforna e servi la tua torta salata di porri e zucchine ancora calda.

Note

Consiglio di Cinzia: puoi gustare la tua torta salata di porri e zucchine anche tiepida o fredda. Conservala in frigo coperta con pellicola trasparente o congela a fette monoporzioni.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments