Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

La torta tenerina è la torta al cioccolato più buona che io abbia mai mangiato. L’ho conosciuta qualche anno fa quando una mia amica me l’ha portata a casa. Non ci potevo credere, un dolce cioccolatoso, morbidissimo e gustoso, dall’interno fondente, che si scioglie in bocca. Da una golosa di cioccolato come sono io questo dolce è diventato mio. Piace a tutti, grandi e piccini, nessuno può resistergli ed è perfetta per una colazione o merenda sostanziosa ma leggera.

Fatta con pochissimi ingredienti, quindi scegliamoli bene: cioccolato fondente (possibilmente 85%), uova freschissime (io le prendo direttamente dalla cascina Gaia), pochissimo olio e qualche cucchiaio di zucchero (che si può tranquillamente omettere).

E’ vero, con il cioccolato non bisogna esagerare, quindi teniamoci questo dolce come sgarro da concederci ogni tanto per un’occasione particolare.

Oggi verranno a trovarci dei nostri amici con bambini, un’invito dell’ultimo minuto, pochi ingredienti in casa ed ecco l’occasione giusta per preparare la mia torta tenerina, per una merenda buona e golosa.

Vieni a prepararla con me.

Cucina Con Cinzia la tua torta tenerina!

Torta tenerina

TORTA TENERINA

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Porzioni: 8 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 4 uova
  • 3 cucchiai zucchero
  • 200 gr cioccolato fondente 85%
  • 50 gr olio di vinaccioli

Per guarnire

  • qb zucchero a velo

Istruzioni

  1. Prendi le uova e separa i tuorli dagli albumi.
  2. Con l’aiuto di un frullino elettrico monta gli albumi a neve ferma in una ciotola dai bordi alti.
  3. Taglia il cioccolato fondente a pezzetti e mettilo a bagnomaria, fallo sciogliere perfettamente e poi lascialo intiepidire.
  4. In una ciotola dai bordi alti e stretti, con il frullino elettrico monta ora i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Se usi lo zucchero a velo si montano meglio, e importantissimo le fruste devono essere asciutte e pulite, se anche solo c'è una goccina di qualcos'altro le uova non si monteranno mai!! Io qui faccio fatica a non leccare le fruste.
  5. Aggiungi il cioccolato sciolto ai tuorli montati e continua a frullare con le fruste elettriche.
  6. Sempre con le fruste in funzione aggiungi anche l’olio.
  7. Con un cucchiaio largo ora aggiungi gli albumi un po per volta, mescolando dal basso verso l’alto, fino a quando gli ingredienti si sono amalgamati tutti.
  8. Versa l’impasto ottenuto in una tortiera unta d’olio o ricoperta con carta forno. Io ho usato una tortiera rotonda in silicone da 23cm.
  9. Metti in forno a 180° per 30 minuti.
  10. Una volta raffreddata o prima di servire cospargi di zucchero a velo.

Note

Consiglio di Cinzia: Puoi anche non mettere lo zucchero e spolverare con cacao amaro invece di zucchero a velo. Puoi conservarla 3 o 4 giorni nel porta torta oppure congelarla.

Naturalmente non ne è avanzata una fetta, sparita tutta, se ne avessi fatte due avrebbero tutti fatto il bis.

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments