Qui sotto trovi

Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi ti propongo una torta adatta sempre, per qualsiasi occasione, ma io la userò per halloween, dato che è una TORTA ZEBRATA CON RAGNATELA, ma l’interno è verde, spettrale ma buonissima.

Sei pronto a cucinare un impasto con doppio colore? Non ti spaventare perchè in realtà è veramente semplicissima da realizzare. Io ho usato la farina di menta per fare il verde, ma puoi anche usare il cacao ed ottenere un effetto ancora più visibile, il verde, purtroppo, cuocendolo muore un po e si sbiadisce, ma si vede lo stesso ed i miei bambini l’hanno apprezzata molto, anche perchè è veramente buonissima. Penso che proverò anche a realizzarla con la farina di barbabietola, in modo che venga rossa, sbiadendo anche questo diventerà rosa, proviamo. Naturalmente queste farine di verdure le ho preparate io stessa facendo essiccare le verdure stesse con il mio essiccatore e poi frullando il tutto si ottiene una bellissima farina colorata. Ottima per colorare qualsiasi impasto, dal pane, alle torte, ai biscotti, ecc…

Ritornando al mio tema per Halloween ho voluto preparare questa torta per avere un dolce per la colazione, ma va benissimo anche per la merenda, volendo anche farcendola con marmellate varie o nutella home made, che tra l’altro ne ho appena preparato un vasetto con le nocciole fresche del piemonte, che un mio caro amico mi ha portato direttamente da sotto il suo grande albero. 

Volendo si potrebbe realizzare anche dei mini tortini da regalare ai bambini che verranno a bussare chiedendo “dolcetto o scherzetto”. Io dò sempre il dolcetto, non mi fido di questi mostriciattoli, tra i quali ci sono i miei figli, che potrebbero fare chissà quale scherzo non avendo il loro buon bottino.

Se vuoi altre idee per Halloween guarda le dita della strega o gli occhi del diavolo o, ancora, le ossa di scheletro intinte nel sangue ed infine le mummie biscotto.

Cucina Con Cinzia la tua torta zebrata con ragnatela!

 

TORTA ZEBRATA CON RAGNATELA

Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Porzioni 10 porzioni
Chef Cinzia

Ingredienti

  • 200 gr farina di quinoa
  • 100 gr zucchero
  • 4 uova
  • 1 bicchiere latte di mandorle
  • 1 bicchiere olio
  • 1 scorza limone
  • 1 bustina lievito
  • 50 gr farina di menta

Istruzioni

Preparazione con il Bimby

  1. Posiziona la farfalla e inserisci gli albumi con un pizzico di sale.
  2. Imposta 5 minuti a 37°, velocità 4. Controlla dal foro quando gli albumi sono ben montati.

  3. Metti da parte.
  4. Senza pulire il boccale, con tutta la farfalla, lavora i tuorli con lo zucchero per 5 minuti a 37°, velocità 4, se è necessario prolunga i tempi.
  5. Ora unisci i tuorli agli albumi e aggiungi poco per volta la farina con il lievito, il latte e l’olio.

Preparazione senza bimby

  1. Separa gli albumi dai tuorli e, con l’aiuto di una frusta elettrica, in una ciotola stretta dai bordi alti, monta a neve gli albumi, aggiungendo metà dello zucchero.
  2. A parte, monta i tuorli con il resto dello zucchero, aggiungendo la scorza di limone.
  3. Versali nella terrina con gli albumi e, poco alla volta, aggiungi la farina, il lievito, l'olio ed il latte mescolando con una spatola dall’alto verso il basso, per evitare di smontare gli albumi, finchè l’impasto non assume un colorito omogeneo.

Prepariamo la zebratura

  1. A questo punto dividi l’impasto in due parti uguali ed in uno aggiungi la farina di menta (o quella che preferisci) ed amalgama bene il composto, se fosse troppo asciutto versaci qualche cucchiaio di latte di mandorla tiepido.
  2. A questo punto ricopri una teglia con la carta forno (oppure ungila con l’olio) e versa al centro 3 cucchiai di impasto chiaro, aggiungi, sempre al centro, 3 cucchiai di impasto verde e procedi alternando gli impasti in questo modo fino a che non saranno terminati, andando a creare dei cerchi concentrici.
  3. Ora con uno stecchino fai delle linee partendo dal centro della torta, creando la ragnatela, continua così per tutta la torta facendo attenzione a non affondare troppo lo stecchino, deve essere solo superficiale per non intaccare la zebratura sottostante.
  4. Inforna la torta zebrata con la ragnatela a 180° in forno statico preriscaldato per 40 minuti. Fai sempre la prova stecchino.
  5. Fai raffreddare il dolce nello stampo e servi con cioccolata calda o caffè di cicoria.
  6. Volendo puoi farcirla con nutella o marmellata, rigorosamente home made.

Note

Consiglio di Cinzia: conserva la tua torta zebrata con ragnatela sotto la campana di vetro per tre o quattro giorni.

Per la torta zebrata con ragnatela ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments