Logo senza glutine Logo senza lattosio Logo gruppo sanguigno 0 Logo gruppo sanguigno A Logo gruppo sanguigno B Logo gruppo sanguigno AB

Oggi al mercato, ho visto il broccolo romano o romanesco e senza pensarci due volte me lo sono fatto dare.
Fa parte della famiglia dei broccoli, mi colpisce il suo verde acceso e le bellissime roselline da cui è formato.
L’ortaggio ideale per preparare la mia vellutata di broccolo romano un primo piatto vegetariano semplice e gustoso.

La vellutata di broccoli si prepara in 20 minuti, giusto il tempo di cuocere i broccoli e frullare il tutto.
Quando si dice che le ricette più semplici sono le più buone… questa ricetta ne è di sicuro la prova!
Oltre ad essere buonissima la vellutata di broccoli fa bene alla salute!
I broccoli romani sono dei potenti antiossidanti e sono nemici del cancro.

Non solo vellutate… preparo anche polpette di broccolo romano.

Proprio tutti dovrebbero mangiarli, ma spesso vedo storcere il naso di fronte a questo sano alimento.
La zuppa di broccolo romanesco non dovrebbe mai mancare nel menù casalingo durante i giorni durante i quali il freddo è più intenso e le giornate più rigide.
Fa bene sia ai grandi che ai piccoli e in men che non si dica si ha pronto un primo piatto da leccarsi i baffi.
Non lasciarti scoraggiare dall’odore intenso: questa vellutata di broccoli ha un sapore delicato e per niente invadente.
Io aggiungo sempre la panna di soia alle mie zuppe per renderle più delicate.

Cucina Con Cinzia la tua vellutata di broccolo romano!

 

crema di broccolo romano

VELLUTATA DI BROCCOLO ROMANO

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo totale: 25 minuti
Porzioni: 4 persone
Chef: Cinzia


Stampa

Ingredienti

  • 500 gr broccolo romano
  • 300 ml brodo vegetale
  • qb sale
  • 50 gr panna di soia

Istruzioni

  1. Elimina i gambi ai broccoli, dividili in cimette e lavali.

  2. In una pentola capiente metti l’acqua a salata e portala a bollore.
    Buttaci i broccoli e lasciali cuocere per 10/15 minuti.
  3. A cottura ultimata scolali aiutandoti con una schiumarola e falli colare bene nel colapasta.
  4. Frulla i broccoli romani cotti con un pochino di brodo vegetale caldo, e continua ad aggiungere brodo in base alla densità desiderata della tua vellutata di broccoli.

  5. Aggiusta di sale se necessario e versa nei piatti.

    Metti al centro di ogni piatto un cucchiaio di panna di soia che darà delicatezza alla vellutata.

Note

I Consigli di Cinzia: Per rendere la vellutata più sostanziosa si possono unire dei legumi, in base al proprio gruppo sanguigno.
I gruppi B e AB possono aggiungere le patate per una vellutata ancora più cremosa e delicata.

Per la vellutata di broccolo romano ho utilizzato i seguenti prodotti e utensili:

Cucina con Cinzia e condividi le tue foto utilizzando l’hashtag #cucinaconcinzia

Comments

comments