FILETTI DI BRANZINO AL VAPORE

FILETTI DI BRANZINO AL VAPORE


Preparazione 5 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Cinzia

Ingredienti

  • 2 filetti branzino
  • 1 pizzico sale rosa dell’himalaya
  • 1 pezzo porro tagliato a pezzettini
  • 1 filo olio di vinaccioli

Istruzioni

Con il bimby:

  1. Metti all’interno del boccale un litro d’acqua e all’interno del vassoio più piccolo del varoma metti un foglio di carta da forno leggermente inumidita ed appoggia i filetti di branzino.
  2. Nell’altro vassoio mettici le verdure a cui vuoi abbinare al pesce, va bene anche se sono surgelate.
  3. Spargi sopra il pesce i pezzetti di porro, il sale ed un filo di olio.
  4. Fai cuocere il tutto per circa 20 min. varoma vel.1

Senza il bimby:

  1. Se non hai il bimby per poter cuocere i filetti di branzino al vapore devi essere in possesso di uno scolapasta in acciaio o i classici cestelli di bambù.
  2. In questo caso allora posiziona questi sopra una pentola con l’acqua in ebollizione, mettendo al loro interno i filetti conditi con porro, sale ed olio e lasciali cuocere per circa 20 minuti.
  3. Se non hai neanche questi attrezzi cuoci i filetti normalmente in una padella antiaderente, facendo sempre attenzione che non si attacchi o si bruci.
  4. Una volta cotto disponi il pesce all’interno di un piatto con qualche fetta di limone o accompagnarlo con della maionese fresca.

Note

Consiglio di Cinzia: I filetti di branzino al vapore sono ottimi consumati ancora caldi ma puoi conservarli in frigo per due o tre giorni. Decidi tu come condire i tuoi filetti di pesce e con quale verdura accompagnarli.